“Sono abbastanza stufo”: Mbappé si confessa a Pogba dopo la reazione di Monaco, il PSG è più lontano

22 Marzo 2022

Dopo la reazione di rabbia a Monaco, passata inosservata ai più; ecco la confessione a Pogba al suo arrivo a Clarefontaine: le strade di Mbappé e del PSG sembrano sempre più lontane.

84 CONDIVISIONI

Non è un buon periodo per il Paris Saint-Germain. Dopo la debacle in Champions, è arrivata la fragorosa sconfitta contro il Monaco in Ligue 1 che ha certificato le difficoltà della squadra di Mauricio Pochettino in questa fase della stagione. La squadra parigina ha subito un clamoroso 3-0 al Louis II e chi ha dimostrato più rabbia per quello che stava accadendo sul terreno di gioco è stato Kylian Mbappé. 

Il calciatore francese ha messo faccia dopo la partita ed era piuttosto arrabbiato per la situazione che la sua squadra sta vivendo: “Se abbiamo un minimo di rispetto per quello che facciamo, per quello che vogliamo essere e per quello che aspiriamo ad essere, dobbiamo essere professionisti”.

Oltre alla sconfitta, si è parlato molto del gesto di rabbia di Mbappé ha fatto dopo il primo gol della squadra avversario: al 25′ Ben Yedder ha segnato un bel gol di tacco e l’attaccante si è rivolto verso la sua panchina con togliendosi la maglia termica da sotto per restare solo con quella di gioco.

Leggi anche

Donnarumma sbaglia, Benzema si scatena: il Real Madrid fa l’impresa ed elimina il PSG

Da diverso tempo ogni gesto, ogni movimento e ogni parola di Kylian Mbappé è sotto la lente d’ingrandimento visto che ancora non ha rinnovato il suo contratto con il PSG e a fine stagione tutto lascia pensare che potrebbe andare al Real Madrid. Il calciatore nato Bondy è stato immortalato questa mattina mentre diceva una frase al suo amico e compagno di nazionale, Paul Pogba, al quale ha confessato all’orecchio di essere stufo della situazione che vive nel PSG.

[embedded content]

Con tono piuttosto informale, tra risate e battute, Pogba ha chiesto a Mbappé appena arrivato nel ritiro della nazionale campione del mondo in carico come fosse la situazione al PSG e l’attaccante francese gli ha sussurrato all’orecchio, e per evitare le telecamere, “J’en ai trop marré”, che significa ‘Sono abbastanza stufo‘.

Le parole di Clarefontaine hanno destato grande attenzione sia in Francia che in Spagna, soprattutto dopo le notizie dei giorni scorsi sulla spaccatura totale dello spogliatoio del PSG. Anche la trattativa per il rinnovo del contratto di Kylian Mbappé non va avanti e il pessimismo, che prima veniva ricacciato tentando rilanci e nuove strategie, è sempre più stabile tra i vertici del club francese.

84 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage