“Le voci di Virginia Woolf”, in prima nazionale al Teatro Lo Spazio

Per i 140 anni dalla nascita della scrittrice, saggista e attivista britannica, la Compagnia dei Masnadieri porta in scena al Teatro Spazio 18b, dal 31 marzo al 10 aprile, in prima nazionale, il testo di Federico Malvaldi, “Le voci di Virginia Woolf”, con la regia di Jacopo Bezzi.

Tre donne si ritrovano in una stanza del faro di Godrevy Island, principale meta delle vacanze d’infanzia di Virginia Woolf. Jane suona qualche nota stonata ad un vecchio pianoforte, Mary è seduta vicino al fuoco del camino e accarezza malinconicamente il contenuto di un misterioso cofanetto, mentre Virginia sta predisponendo le carte per giocare a tressette. Le donne sono soltanto in tre e sono costrette a giocare con il Morto.

La lingua tagliente di Virginia colpisce le debolezze delle amiche: Mary si rifugia nell’alcool, mentre Jane innalza a scudo i suoi sogni romantici. Ben presto, però, Virginia si stanca di quel gioco e fa una proposta: alzare la posta in palio, scommettendo. Mary, invece, fa una proposta inaspettata: dare vita alla morte. Il gioco inizia a farsi pericoloso.

Gallery

  • in prima nazionale al teatro spazio 18b le voci di virginia woolf-2

    in prima nazionale al teatro spazio 18b le voci di virginia woolf-2

Fonte : Roma Today