L’albero di Linktree adesso vale 1,3 miliardi di dollari

Forse ufficialmente non è più una startup, ma se lo fosse sarebbe un unicorno, perché il suo valore supera il miliardo di dollari. E lo supera abbondantemente, perché con l’ultimo round di investimenti da 110 milioni di dollari, è arrivata a quota 1,3 miliardi.

Stiamo parlando di Linktree, la società australiana creata nel 2016 a Melbourne da Alex ed Anthony Zaccaria e Nick Humphreys e che, come lascia intendere il nome, permette di creare una specie di albero di link da usare sui social network (ma non solo).

A che cosa serve Linktree

Ai tre fondatori l’idea venne proprio dal fatto che molto spesso i social non permettono o comunque ostacolano l’inserimento di link esterni a loro (è il caso di Instagram, oppure anche di TikTok), eccezion fatta per uno solo da aggiungere alla bio. Cui rimandare nei singoli post con l’ormai nota frase “link in bio”. E però, quel link può essere uno e soltanto uno: come si fa se si è un creator che ha contenuti sparsi in più posti diversi della Rete? Come si fa se si è un’azienda che ha un sito, una piattaforma di ecommerce, diversi account sui social? O una cantante con un sito personale, un disco in uscita, una serie tv e un talkshow? Si crea un albero di link.

Linktree permette proprio questo: dalla pagina iniziale (questa) ci si registra e poi si può creare una pagina personale che contenga tutti i link a noi collegati, con una grafica semplice e diretta che permetta a potenziali clienti, follower, fan e lettori di avere a portata di mano tutto quello che serve per raggiungerci.

Chi usa Linktree e come si può usare

Il link a quella pagina, breve e semplice da ricordare, sarà così l’unico che si dovrà condividere all’esterno, nelle bio sui social, nella firma delle mail, pure stampato sui biglietti da visita cartacei: collegandosi, le persone sapranno su di noi tutto quello che c’è da sapere.

Un’idea decisamente semplice, che però decisamente è piaciuta: al momento, Linktree ha oltre 24 milioni di iscritti e ne aggiunge circa 40mila al giorno e in un anno ha visto il numero di utenti raddoppiare (a marzo 2021 erano circa 12 milioni).

Molti sono famosi, se non addirittura famosissimi: usano Linktree la cantante Selena Gomez (questo è il suo albero), la Major League di baseball negli Stati Uniti e tanti, tantissimi influencer più o meno grandi. Pure l’account ufficiale di TikTok usa Linktree per rimandare le persone su TikTok. Se non è indice di successo questo, che altro potrebbe esserlo?

Fonte : Repubblica