Star Wars: nella trilogia sequel Finn doveva diventare un Jedi? Le concept art

Quanti di voi avrebbero voluto vedere Finn diventare un Jedi al posto di Rey? O magari entrambi! Poteva essere questa l’idea originale per la trilogia sequel di Star Wars, a giudicare dalle nuove concept art per l’ultimo capitolo appena rese pubbliche, nelle quali si vede il personaggio di John Boyega brandire una lightsaber.

Nonostante i notevoli successi al botteghino della prima, grande epopea di Guerre Stellari aperta da Disney dopo l’acquisizione della Lucasfilm, diversi anni fa ormai, c’è una cosa su cui quasi tutti concordano: suonerà quasi come una banalità, ma la trilogia sequel non è mai stata davvero all’altezza di nessuno dei precedenti capitoli dell’universo creato da George Lucas. Anche per questo, nuove preoccupazioni sorgono per tutte le comparse che troveremo in Obi Wan Kenobi, nel quale debutterà il canone degli Inquisitori di Rebels.

Per quanto riguarda il trittico dei sequel, il primo capitolo (Il risveglio della Forza) sembrava aver operato una gigantesca copia di Una nuova speranza, mentre i successivi avevano sortito risultati anche peggiori. Vuoi le differenze di visione di J.J. Abrams, vuoi soprattutto la mancanza di personaggi davvero carismatici. L’ascesa di Rey come discendente dell’Imperatore, divisa fra gli insegnamenti Jedi e le tentazioni del Lato Oscuro, è stato uno degli aspetti peggio accolti dal fandom, mentre una piccola parte di spettatori avrebbe preferito piuttosto che si desse maggiore spazio a Finn (John Boyega), grande protagonista del primo capitolo ma fondamentalmente marginalizzato nei due successivi.

Eppure, nelle idee originali degli autori, si sarebbe reso protagonista di scene molto più epiche, che se non preannunciavano a un vero e proprio addestramento Jedi, potevano comunque rendere giustizia al suo personaggio. A rivelarlo una coppia di concept art realizzate a suo tempo dall’artista Jon McCoy, nel quale si vede una diversa versione della battaglia del terzo atto de L’ascesa di Skywalker, nella quale Finn guida una cavalleria contro i cloni. Nelle immagini che trovate in calce all’articolo non vediamo propriamente il suo volto, ma osserviamo la figura che guida la carica brandire una spada laser.

Non sarebbe stata la prima volta in cui Finn avrebbe impugnato l’arma dei Jedi senza avere alle spalle un congruo addestramento, ma non a caso le due volte precedenti in cui ci aveva provato non era andata così bene: sia ovviamente contro Kylo Ren che persino contro un anonimo clone corazzato. Presso Casa Disney avranno pensato che mettergli in mano un’arma di quel genere in tutto quel trambusto di cavalleria, avrebbe causato solo più morti fra gli alleati, che fra i cloni. Voi cosa avreste voluto per il personaggio? Ditecelo nei commenti!

Fonte : Everyeye