La Formula 1 si inchina alla Ferrari, esulta persino la Mercedes: “L’inno italiano spacca”

20 Marzo 2022

Ad esultare per la doppietta Ferrari firmata da Leclerc e Sainz nel GP del Bahrain di Formula 1 2022 non sono stati solo i tifosi del Cavallino ma anche tanti addetti ai lavori, i vertici del Circus e anche gli avversari di sempre come Lewis Hamilton e la Mercedes.

362 CONDIVISIONI

Il GP del Bahrain che ha aperto il Mondiale di Formula 1 2022 ha emesso il suo primo inconfutabile verdetto: dopo due anni disastrosi, la Ferrari è tornata al vertice del campionato automobilistico a ruote scoperte più prestigioso del mondo. La nuova era della F1 si apre dunque con la straordinaria doppietta del Cavallino a Sakhir, firmata da Charles Leclerc e dal suo compagno di squadra Carlos Sainz, che mette fine al periodo buio della squadra italiana tornata al successo a 903 giorni di distanza dall’ultima volta.

Un ritorno al top per la scuderia di Maranello, storicamente la più prestigiosa in griglia nonché l’unica ad aver preso parte a tutti campionati F1 fin dalla sua istituzione, che ha fatto felici i tantissimi tifosi, italiani e non, che da anni speravano di rivedere le rosse lottare per le vittorie fin dal primo gran premio dell’anno (l’ultima volta che la Ferrari aveva aperto un Mondiale con pole position e vittoria nel GP inaugurale risale infatti al 2007, anno in cui il Cavallino con Kimi Raikkonen ha conquistato quello che ad oggi è il suo ultimo titolo piloti in bacheca).

Ma non sono solo i tifosi della Scuderia ad essere entusiasti per questo ritorno al vertice tanto atteso. Dopo la doppietta in Bahrain infatti anche gli addetti ai lavori e gli avversari hanno salutato il rientro tra i top team di Formula 1 della Ferrari. Lo ha fatto infatti l’ex uomo di Maranello, Stefano Domenicali, oggi boss dell’intero Circus, ma lo hanno fatto anche le grandi avversarie Red Bull (con le parole del team principal Christian Horner) e la Mercedes con i complimenti di Lewis Hamilton ed un inaspettato gesto sui social network.

Leggi anche

Gasly è il più veloce nel day-1 dei test F1 in Bahrain: Ferrari a ruota con Sainz e Leclerc

Devo congratularmi molto con la Ferrari, sono un team epico e meritano questo successo” ha infatti detto il sette volte campione del mondo dopo aver tagliato il traguardo a Sakhir in terza posizione alle spalle proprio dei due alfieri del Cavallino Leclerc e Sainz. Ma, come accennato in precedenza, il 37enne di Stevenage non è stato l’unico del team di Brackley a congratularsi per il modo in cui la squadra di Maranello si è rimessa in piedi dopo un periodo buio.

Proprio durante la cerimonia del podio del GP del Bahrain infatti sul profilo Twitter della Mercedes è apparso un curioso messaggio rivolto proprio ai rivali: “Pensiamo che possiamo essere tutti d’accordo. L’inno italiano spacca!” si legge infatti nel tweet della compagine tedesca accompagnato dall’emoji dell’applauso. Ovviamente, come spesso accade in queste circostanze, questo ha dato il là ad un simpatico scambio di battute social tra i due team: “Adoriamo ascoltare l’inno italiano di domenica” è difatti stata la risposta giunta dal profilo ufficiale del team italiano alla Mercedes che ha chiuso il siparietto con un “Basta che non sia tutte le domeniche, ok“. Evidentemente tutti in Formula 1, avversari compresi, aspettavano il ritorno al top della Ferrari e i social media manager dei vari team non fanno eccezione.

362 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage