Turista italiano attaccato da uno squalo nel Mare dei Caraibi: morto per le gravi ferite

20 Marzo 2022

È Antonio Straccialini, 56 anni originario di Roseto degli Abruzzi, il turista italiano morto dopo l’attacco di uno squalo nel Mare dei Caraibi.

7 CONDIVISIONI

Antonio Straccialini (Foto Facebook)

Un turista italiano, Antonio Straccialini, è stato attaccato da uno squalo nel Mare dei Caraibi ed è morto a causa delle gravi ferite riportate. Il dramma è accaduto mentre il cinquantaseienne si trovava in vacanza nell’arcipelago di San Andrés, in Colombia. Secondo le informazioni apprese stava nuotando nell’area vicina a Poxe Hole, conosciuta come la Piscinita, una zona poco frequentata dai bagnanti quando, improvvisamente, lo squalo lo ha morso. Le sue grida di dolore hanno attirato l’attenzione di alcune persone, che hanno chiamato i soccorsi. I paramedici sono arrivati e lo hanno trasportato in ospedale, dov’è morto per dissanguamento poco dopo il suo arrivo a causa di una grave e profonda ferita alla gamba, che non gli ha purtroppo lasciato scampo.

Nella zona dell’incidente c’erano due grandi squali tigre

“Grazie a quattordici anni di totale protezione dell’ambiente marino della zona, la popolazione di squali è cresciuta fino a diventare, secondo recenti ricerche scientifiche, la seconda per importanza del mondo – si legge in un comunicato diffuso dall’Ente per lo Sviluppo sostenibile dell’Arcipelago di San Andrés (Coralina), che dopo l’incidente ha dichiarato di aver avviato un’operazione congiunta con Marina militare, Guardia costiera, polizia nazionale e ministero dell’Agricoltura e della Pesca – In base ai video che circolano sui social è stato possibile identificare che nella zona dell’incidente mortale si trovavano due grandi squali tigre (Galeocerdo cuvier), la cui identificazione è stata confermata da esperti a livello nazionale”. L’ente ha spiegato di avere appreso che “a quanto pare un residente del settore aveva avvertito della presenza di squali in acqua e ha raccomandato di non immergersi, ma non è stato ascoltato”.

I messaggi di cordoglio per la morte di Antonio Straccialini

Antonio Straccialini era originario di Roseto degli Abruzzi. La notzia della sua scomparsa è arrivata dopo poche ore in Italia e la comunità si è stretta intorno alla famiglia. Tanti i messaggi d’addio e le foto che immortalano momenti felici del passato pubblicati su Facebook, da amici, parenti e conoscenti, che lo ricordano con affetto. Tra gli altri, quallo di Claudio: “Caro amico mio, compagno sin dalle elementari di tante avventure, il mio pensiero è a te e alla tua libertà che è volata in cielo. Mi mancherai tantissimo e spero di rivederti un giorno”.

Leggi anche

Belgio, auto piomba sulla folla che festeggia il Carnevale a Strepy-Bracquegnies: 4 morti e decine di feriti

7 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage