Nasce con gravi problemi respiratori: il piccolo Diego salvato dai medici del Moscati

16 Marzo 2022

Il piccolo Diego nasce con gravi problemi respiratori: salvato dai medici dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino: ora è a casa con i giovani genitori.

81 CONDIVISIONI

Un piccolo miracolo medico quello dei medici dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, che sono riusciti a salvare la vita del piccolo Diego, nato con una gravissima insufficienza respiratoria. Il piccolo ora sta bene ed tornato tra le braccia dei genitori, dopo che ha vissuto le sue prime ore di vita in forte pericolo. Nonostante la forte ipertensione polmonare, i medici sono riusciti ad evitargli le conseguenze mortali dell’insufficienza respiratoria che lo aveva colpito.

La grave insufficienza respiratoria appena nato

Era appena nato, Diego, primogenito di una giovane coppa di Lioni, in provincia di Avellino, ed ha subito dovuto fare i conti con una grande prova di resistenza: era infatti venuto al mondo con una gravissima insufficienza respiratoria causata da un’aspirazione massiva di meconio. Fortunatamente, l’intervento dell’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale ha permesso di salvarlo da un decorso che avrebbe potuto essere mortale.

Il piccolo è fuori pericolo

“Il piccolo Diego è venuto al mondo con una complicanza respiratoria da sindrome di aspirazione di meconio che fa registrare un alto tasso di mortalità”, ha spiegato il dottor Sabino Moschella, responsabile dell’Unità operativa di Neonatologia dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, “Grazie alla sensibilità della Direzione Strategica, che ha subito accolto la mia richiesta di dotare il reparto di ossido nitrico inalatorio, siamo riusciti a intervenire sul piccolo e a risolvere l’importante problematica, dimettendolo sabato scorso in buone condizioni di salute e senza alcuna complicanza provocata dall’ipertensione polmonare”.

Leggi anche

Il medico Lucia Furno investita e uccisa a Mercogliano, preso il presunto pirata stradale

Dopo gli interventi, il piccolo è stato dichiarato fuori pericolo ed è stato riaffidato ai genitori, con i quali ha fatto ritorno a Lioni. Genitori che, riabbracciando il piccolo Diego, hanno ringraziato prontamente i medici del Moscati di Avellino per il piccolo miracolo medico che ha consentito loro di poterlo riportare a casa sano e salvo.

Il dottor Sabino Moschella, responsabile dell’Unità operativa di Neonatologia.

81 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage