Il sesso degli angeli, il trailer del film con Leonardo Pieraccioni

A quattro anni dall’ultimo lungometraggio, il comico italiano torna a dirigere e interpretare una storia alla sua maniera, leggera e divertente, imperdibile per gli amanti della commedia italiana

A poco più di un mese dal debutto nelle sale italiane, 01 Distribution ha diffuso il trailer finale de Il sesso degli angeli, il nuovo film di Leonardo Pieraccioni che torna al cinema dopo una lunga pausa. Nel nuovo lungometraggio, prodotto da Levante con Rai Cinema, il comico toscano veste gli abiti sacri per un’avventura decisamente profana. Il debutto è atteso per il prossimo 21 aprile, come riportato al termine della clip

Il sesso degli angeli: trailer e trama

I migliori film di Leonardo Pieraccioni

Leonardo Pieraccioni torna ad abbracciare il pubblico dei suoi fan nei panni di Don Simone, un prete in cerca di nuove idee ma soprattutto di fondi per rendere più accattivanti le attività del suo oratorio, sempre più vuoto. Insieme al fedele Giacinto, interpretato dall’attore comico Marcello Fonte, parte per la Svizzera dove è chiamato per rilevare una molto redditizia attività che un suo zio gli ha lasciato dopo la sua morte. Una volta lì, però, le cose diventano incredibili: suo zio gli ha lasciato, in realtà, un bordello animato da un gruppo di squillo, ognuna con una storia alle spalle.
Il trailer de Il sesso degli angeli racchiude in poco meno di due minuti gli elementi chiave di questo film che conferma le doti di grande intrattenitore che il pubblico riconosce a Leonardo Pieraccioni da ormai quasi tre decenni quando debuttò nella tripla veste di attore, regista e sceneggiatore del suo titolo di esordio, il cult I laureati (1995). Da allora, la formula, senza dubbio vincente, non è cambiata, in quanto l’autore continua nel suo lavoro di lettura della società attraverso la lente comica che permette di rilevarne debolezze, inclinazioni e vizi, come in questo caso.
Nella clip di immagini in anteprima, Don Simone accantona per un attimo l’abito talare per calarsi nei panni di gestore del bordello svizzero ricevuto in eredità ma anche questo posto è un altro luogo pieno di anime da salvare e il racconto si rivela un insieme di piccole storie di personaggi, vero punto di forza delle opere cinematografiche di Pieraccioni che per i suoi film si è sempre avvalso di ottimi interpreti.

Il cast con Marcello Sorge e Sabrina Ferilli

Sulla scia delle commedie del passato, Leonardo Piearaccioni si affida anche questa volta a un cast in cui spiccano volti noti, garanzia di successo al botteghino. Oltre al già citato Marcello Fonte che vanta una consistente carriera al cinema (vedi Dogman di Matteo Garrone) e in tv (tra i suoi lavori più popolari c’è la fiction Don Matteo), il regista ha coinvolto in questa nuova avventura Sabrina Ferilli, una delle attrici più apprezzate del cinema nazionale e non solo. Ferilli, qui è a capo della vivace compagnia di squillo tra cui figurano Gabriela Giovanardi, Eva Moore, Maitè Yanes, Valentina Pegorer e Giulia Perulli ma nella pellicola non mancherà un gradito ritorno, quello di Massimo Ceccherini anche lui coivolto da Pieraccioni per una parte. Le riprese, ultimate la scorsa estate, sono state effettuate in Italia e in Svizzera, tra Roma, Firenze e Lugano. 

Fonte : Sky Tg24