I parchi nazionali più belli del mondo, il trailer della serie Netflix

Arriverà in streaming il 13 aprile la docuserie in cinque parti che racconta le meraviglie naturali del nostro pianeta. Narratore d’eccezione: l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama

Netflix ha pubblicato il trailer della docuserie I parchi nazionali più belli del mondo, che arriverà in streaming il 13 aprile sulla piattaforma, e sarà visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick. Cinque capitoli per raccontare le bellezze del nostro pianeta, celebrate da un narratore d’eccezione, l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack Obama.

I parchi nazionali più belli del mondo, cosa sappiamo

Nuovi progetti di film e serie di Barack e Michelle Obama per Netflix

La serie è una produzione Wild Space in collaborazione con Higher Ground Productions e Freeborne Media. I parchi nazionali più belli del mondo ci porterà alla scoperta delle acque della baia di Monterey in California, dei terreni dello Tsavo National Park in Kenya, della foresta pluviale del Gunung Leuser National Park in Indonesia, della Patagonia cilena e di molti altri luoghi mozzafiato. “Celebrate con me i più bei parchi nazionali e naturali del pianeta” dice Obama in apertura del trailer – Ovunque nel mondo, più un parco nazionale è isolato, più insolite saranno le sue creature e più straordinari saranno i loro comportamenti”.

Netflix e gli Obama

I parchi nazionali più belli del mondo fa parte dell’accordo tra gli Obama e Netflix. Barack e Michelle Obama, infatti, con la loro società di produzione Higher Ground Productions, hanno sottoscritto un accordo con il colosso dello streaming per sviluppare diversi progetti. I parchi nazionali più belli del mondo è arrivato dopo il documentario Becoming sull’ex-first lady, basato sull’omonimo libro di memorie, e dopo lo show per bambini Waffles + Mochi. “Abbiamo creato Higher Ground per raccontare grandi storie”, hanno detto l’ex presidente Obama e la moglie in una dichiarazione. “Questo gruppo di progetti si basa su quell’obiettivo e sull’incredibile percorso forgiato da film come Crip Camp, Becoming e il premio Oscar American Factory. Dalla fantascienza alla bellezza del nostro mondo naturale alle relazioni che ci definiscono, Higher Ground continua a lottare per nuove prospettive, personaggi avvincenti e una sana dose di ispirazione. Non potremmo essere più orgogliosi di collaborare con i brillanti artisti dietro ciascuna di queste storie. Ognuno di loro ha qualcosa di importante da dire”.

Fonte : Sky Tg24