Chi è Fausto Biloslavo: foibe, marò e varie guerre in una carriera coraggiosa

Una carriera nelle zone di guerra

Tra i giornalisti italiani inviati sul fronte ucraino, uno dei più noti ed esperti è certamente Fausto Biloslavo, prestigiosa firma de “Il Giornale”, del TgCom24 e di tante altre testate, nel corso di una carriera lunga ed avventurosa. Nato a Trieste il 13 novembre 1961, si è laureato in Scienze Politiche e nel 1982 ha iniziato la sua carriera come inviato sul fronte del Libano. Nel 1983 ha fondato con i colleghi  Almerigo Grilz e Gian Micalessin, l’Albatross Press Agency, che ha collaborato con Panorama, TG1, Avvenire, L’Europeo, Gazzetta ticinese e il Sunday Times.

Arresti e imprese giornalistiche

Negli anni ottanta ha seguito le guerre dimenticate dall’Afghanistan, all’Africa fino all’Estremo Oriente. Nel 1987 è stato arrestato in Afghanistan dai filo-sovietici, che lo hanno rinchiuso per sette mesi. Un altro arresto lo aveva subito nel 1981, ma in Italia e per tutt’altra vicenda: con Gilberto Paris Lippi e ad Antonio Azzano era stato accusato di falsa testimonianza nel contesto delle indagini sulla strage alla stazione di Bologna, ma dopo due settimane di detenzione fu scarcerato e quindi prosciolto. Negli anni ’90 ha seguito la guerra nei Balcani anche se, poco prima della sua partenza per Sarajevo, ha conosciuto Cinzia, anche lei triestina, diventata sua moglie. Nel 2001 è stato tra i primi giornalisti a raccontare la liberazione di Kabul dai talebani e due anni dopo ha seguito la guerra in Iraq fino alla caduta di Saddam Hussein. Nel 2011 è stato l’ultimo italiano a intervistare il colonnello libico Gheddafi, poco prima che fosse rovesciato e ucciso. A varie riprese, ha collaborato con NBC, CBS, NDR, TS, Time Life, L’Express, Insight, Rai, Canale 5, Italia 1, Rete 4 e Corriere del Ticino.  In 39 anni sui fronti più caldi del mondo ha scritto quasi 7000 articoli accompagnati da foto e video per le maggiori testate italiane e internazionali. Negli ultimi anni ha documentato la nascita e caduta delle tre “capitali” dell’Isis: Sirte (Libia), Mosul (Iraq) e Raqqa (Siria). Dal 2017 realizza inchieste controcorrente sulle Ong e il fenomeno dei migranti.

Il suo impegno sulle Foibe

Oltre alle guerre intorno al mondo, Biloslavo si è spesso occupato delle Foibe, un tema al quale è legato sia in quanto triestino, sia per il suo orientamento politico (da ragazzo ha frequentato il Fronte della Gioventù). I suoi articoli sul tema sul tema sono stati pubblicati da Il Borghese, Epoca e Il Giornale Nuovo, oltre a fornire materiale per dibattiti che hanno spesso suscitato polemiche politiche. 

Chi è Fausto Biloslavo: i suoi libri di successo

Prigioniero in Afghanistan, Milano, SugarCo 1989.
Le lacrime di Allah: vent’anni di guerra in Afghanistan, Milano, Mondadori, 2002.
Fausto Biloslavo, Gian Micalessin e Almerigo Grilz, Gli occhi della guerra, Emme&Emme, 2007.
I conflitti latenti, Roma, CEMISS, 2011.
Fausto Biloslavo e Paolo Quercia, Il tesoro dei pirati: sequestri, riscatti, riciclaggio: la dimensione economica della pirateria somala, in Supplemento alla Rivista marittima, Roma, Rivista marittima, 2013.
Fausto Biloslavo e Riccardo Pelliccetti, I nostri marò: 2012-2013: odissea in India, in Supplemento a Il Giornale, 2013.
Fausto Biloslavo e Gian Micalessin, Guerra guerra guerra, Milano, Il Giornale, 2018.
P. Quercia (a cura di), Fausto Biloslavo, Mercati insicuri. Il commercio internazionale tra conflitti, pirateria e sanzioni, Aracne, luglio 2014.

 

Leggi anche: 

Guerra, Esercito italiano: congedi limitati. “Prontezza operativa al 100%”

Ucraina? Tutto scritto nel 2019 da Rand Corporation consulenti Usa anti Russia

Guerra Ucraina, dove conviene investire? Big tech e banche un “porto sicuro”

Lega, allarme sondaggi. Soglia al 15%, se va sotto… Ecco che cosa accade

“Covid non finito, Omicron 2 e 3 contagiosissime”. Attenzione, “a novembre…”

Mantovani il day after l’assoluzione: “Berlusconi? Non mi ha chiamato”

Ucraina, il messaggio della giornalista russa eroina: mi vergogno

TIM è il nuovo partner strategico del progetto “Impact Deal”

BPER Banca, con la LIUC per formare i manager del futuro

Intesa Sanpaolo, apriranno due nuovi musei delle Gallerie d’Italia

Fonte : Affari Italiani