Pozzuoli, feriti a colpi di pistola durante due rapine a pochi minuti di distanza: due giovani in ospedale

16 Marzo 2022

Un 26enne e un 17enne sarebbero stati feriti a colpi di pistola nel corso di due diversi tentativi di rapina, avvenuti a poca distanza l’uno dall’altro.

0 CONDIVISIONI

Due distinti tentativi di rapina finiti nel sangue nella serata di ieri a Licola Mare, zona periferica sulla costa di Pozzuoli, nella provincia di Napoli: due giovani, un 26enne e un 17enne, sono stati feriti a colpi di pistola durante quelli che sarebbero, da una prima ricostruzione, due episodi diversi. Nella serata di ieri, infatti, i due giovani si sono presentati a poca distanza l’uno dall’altro al Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli con ferite d’arma da fuoco: il 26enne è stato colpito a un fianco e a una natica, mentre il 17enne è stato colpito solo di striscio e ha riportato ferite superficiali; nessuno dei due sarebbe in gravi condizioni e in pericolo di vita. La polizia ha ascoltato le testimonianze di entrambe le vittime, che hanno riferito di essere state ferite a pochi minuti di distanza l’una dall’altra in due diversi tentativi di rapina a Licola Mare, intorno alle 21: i loro racconti sono ora al vaglio degli agenti, che stanno svolgendo le indagini del caso.

Un 18enne ferito a Napoli durante un tentativo di rapina

Nella serata di lunedì scorso, 14 marzo, ai Quartieri Spagnoli, nel cuore di Napoli, un giovane di 18 anni è stato ferito a colpi di pistola durante un tentativo di rapina, al quale avrebbe reagito. Il giovane si è recato autonomamente al Pronto Soccorso dell’ospedale Vecchio Pellegrini, dove i sanitari gli hanno riscontrato una ferita da arma da fuoco a una gamba, giudicata non grave. Sulla vicenda indagano le forze dell’ordine, che stanno ricostruendo la dinamica di quanto accaduto e sono al lavoro per individuare gli eventuali responsabili del ferimento del 18enne.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage