Marecittà, l’EP d’esordio di Baltimora: “Questo è quello che sono”

L’intervista

“Marecittà” è nato perché sentivo la necessità di racchiudere in un unico contenitore da poter portare sempre dietro, per poter ricordare sempre quella che è stata la mia vita ad Ancona, ora che mi sono trasferito a Milano. Questo lavoro è un po’ come dire questo è quello che sono io, voglio farlo sapere a tutti. Parla della mia vita ad Ancona, delle mie esperienze, delle persone che ho conosciuto, che mi porto dietro e che senza le quali non ci potrebbe essere la mia musica”. Così Edoardo Spinsante, in arte BALTIMORA, nato nel 2001, che abbiamo iniziato a conoscere sul palco di X Factor, ci spiega cosa significhi questo EP per lui. Sorridente, sicuramente più sereno dell’ultima volta che lo abbiamo incontrato, era a dicembre per la finale al Forum di Assago del talent targato Sky, che lo ha visto trionfare, ma anche in quella circostanza la sua maturità ci aveva un po’ spiazzato, Baltimora non si smentisce…Ci dice che ha ben chiaro cosa gli piace e cosa no e che è sicuro di voler fare musica anche se, è aperto altre esperienze. L’intervista continua: “In realtà per me, sottolinea, l’importante è cosa ti rimane dopo aver ascoltato il disco. Per me è fondamentale l’ordine delle tracce, un disco non è una playlist, perché la playlist segue i gusti dell’ascoltatore mentre il disco è “l’intenzione” dell’artista, con un progresso che ti porta determinate emozioni con alti e bassi”

Produttore, musicista, cantautore, artista dalle grandi doti. Ci dice che X Factor gli ha cambiato la vita: “Ho sempre fatto musica tutti giorni e continuo a farlo, ma è cambiato il modo in cui la faccio. Prima ero in cameretta, il mio studio, tutti giorni senza nuovi stimoli, senza novità o persone con cui collaborare per prendere delle direzioni interessanti, degli spunti mentre adesso è tutto nuovo e in movimento, ed è cambiato il posto in cui vivo”.

X Factor, tre manches finali e un vincitore: BALTIMORA. Il podcast

Prime volte…

La conversazione si sposta un po’ più in là nel tempo quando sarà in concerto live, il 10 maggio a Roma il 13 maggioSENIGALLIA (AN) e il 15 maggio a MILANO: “Non vedo l’ora di salire sul palco, mi manca tantissimo”, esclama il Baltimora.

Un periodo ricco di prime volte per il giovane che ha anche interpretato un cameo nella versione italiana del nuovo film Disney e Pixar “Red”, in streaming su Disney+ da venerdì 11 marzo: BALTIMORA ha prestato la voce nei dialoghi del personaggio di Tae Young, componente dei 4*Town, la prima boy band di Pixar per cui la protagonista Mei e le sue amiche condividono una vera e propria ossessione.

Fonte : Sky Tg24