Papa: “Signore, ferma la mano di Caino”

11.20
“Siamo sotto pressione e confusi. Da un lato c’è l’ottimismo di una giovinezza eterna,di un futuro con macchine che ci cureranno e penseranno le soluzioni per non morire. Dall’altra parte, la fantasia pare sempre più concentrata su una catastrofe che ci estinguerà,come accade con un’eventuale guerra atomica”.
Così il Papa in udienza generale.
Ai bambini di una scuola milanese:”Pensiamo a tanti bimbi come voi, che sono in guerra, che in Ucraina stanno soffrendo e devono fuggire dalle bombe”.
“Signore,ferma la mano di Caino”,prega.
Fonte : Televideo