Arrestati due anarchici per aver tentato di fabbricare bombe

I carabinieri del Ros e i poliziotti della Digos della Questura di Genova hanno arrestato a Roma due militanti anarchici. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal Gip del Tribunale di Genova con l’accusa di “detenzione di materiale esplodente” e “tentata fabbricazione di ordigni esplosivi improvvisati”. I due facevano parte degli ambienti anarchici del capoluogo ligure. 

Terrorismo, sgominata cellula anarco-insurrezionalista: “Pronti ad attentati”

Fonte : Today