Tokyo Vice, il trailer della nuova serie di Michael Mann

La HBO Max ha da diffuso il primo trailer ufficiale della serie tv Tokyo Vice, prodotta dal regista Michael Mann, che ha diretto anche il primo episodio. L’intero lavoro si basa sulla storia vera del giornalista Jake Adelstein, autore del libro Tokyo Vice: an American Reporter on the Police Beat in Japan.

Il trailer è in lingua originale (inglese e giapponese) con sottotitoli ed è piuttosto ricco di dettagli.

Trama e cast della serie tv

Tokyo Vice ha per protagonisti gli attori Ansel Elgort e Ken Watanabe ed è prodotta da Michael Mann. La storia racconta le vicende di Jake Adelstein, giornalista e scrittore, che riesce ad entrare nell’universo della squadra di polizia Tokyo Vice. Grazie a questa opportunità egli riesce a raccontare la realtà quotidiana del mondo criminale di Tokyo, dove niente è come appare. L’attore Ken Watanabe presta il suo volto a Hiroto Katagiri, detective nella squadra che agisce contro il crimine organizzato all’interno del Dipartimento di Polizia della città. L’uomo sarà come una sorta di padre per Jake e lo aiuterà a trovare le risposte che cerca.

Nel cast della serie tv sono presenti anche gli attori Ella Rumpf, Rachel Keller, Hideaki Ito, Rinko Kikuchi, Shun Sugata, Ayumi Tanida, Kosuke Toyohara, Show Kasamatsu e Tomohisa Yamashita.

La serie farà il suo debutto su HBO Max il 7 aprile 2022, data in cui saranno rilasciati i primi tre episodi. Successivamente, il canale trasmetterà 2 puntate ogni settimana, fino al 28 aprile. Il pilot di Tokyo Vice, firmato da Michael Mann, è stato realizzato in Giappone.

Chi è Jake Adelstein

La serie tv si basa sull’incredibile storia vera di Jake Adelstein, giornalista e scrittore nato a Columbia nel 1969. Dopo la laurea alla Sophia University di Chiyoda (Tokyo) diventa giornalista del più importante quotidiano giapponese, lo Yomiuri Shimbun. Specializzato in cronaca nera, Adelstein scrive di molte vicende legate alla Yakuza, un’organizzazione criminale tradizionale del Giappone. Dal 2003 si occupa del problema legato al traffico di esseri umani, in particolare di donne provenienti dall’Est Europa e destinate al meretricio. I suoi coraggiosi articoli lo portano a un conflitto con Tadamasa Goto, il boss della Yakuza, che lo minaccia di morte. Il giornalista si trova così costretto a rientrare negli USA con la sua famiglia al seguito, ma la sua voglia di verità lo farà tornare ancora una volta a Tokyo, questa volta dopo avere scritto un pezzo importante di denuncia contro Goto, per il The Washington Post, articolo che portò poi all’arresto del boss. Dal 2005 fino al 2007 Jake Adelstein ha ricoperto il ruolo di investigatore del Dipartimento di Stato degli USA, in particolare sullo studio del traffico degli esseri umani su territorio giapponese. Il libro Tokyo Vice: An American Reporter on the Police Beat in Japan (2009) ripercorre la sua esperienza ed è la fonte d’ispirazione della serie tv.

Fonte : Sky Tg24