I Goonies e quell’atteggiamento freddo e distaccato con Richard Donner: ecco perché

Povero Richard Donner! Il regista de I Goonies, artefice di una delle avventure per ragazzi più amate della storia del cinema, dovette fare i conti con un atteggiamento piuttosto strano nei suoi confronti da parte dei protagonisti del suo film, che durante gli ultimi giorni di riprese presero a trattarlo in maniera insolitamente fredda.

Possibile che Sean Astin e soci siano impazziti all’improvviso? Tutt’altro! L’atteggiamento delle piccole star del film, infatti, fu sapientemente orchestrato dal produttore Stephen Spielberg, che in quei giorni era impegnato ad organizzare una piccola sorpresa per il regista in vista della conclusione delle riprese del film.

Dopo la conclusione dei lavori, infatti, Donner si diresse verso la sua casa alle Hawaii: qui il nostro incappò in un vicino di casa che, guarda caso, lo tenne impegnato per quasi l’intera giornata. La conclusione? Al ritorno a casa, il regista trovò ad attenderlo l’intero cast del film, che nel giro di qualche ora aveva messo su un barbecue coi fiocchi!

Spielberg stesso, dalla cui regia aveva preso piede l’organizzazione della serata, aveva dunque convinto Josh Brolin e gli altri a trattare con sufficienza Donner, in modo tale da intensificare l’effetto della sorpresa. Ne sarà valsa la pena? Noi crediamo proprio di sì! A proposito di Richard Donner, intanto, qui trovate un nostro approfondimento sull’indimenticato regista de I Goonies.

Fonte : Everyeye