Aiuti militari e umanitari all’Ucraina: dove andranno i 13 miliardi Usa

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha approvato la legge con cui il Congresso Usa stanzia 13,6 miliardi di dollari di aiuti per “affrontare l’invasione dell’Ucraina e l’impatto sui paesi circostanti”. Questi nuovi fondi, ha detto il presidente nella cerimonia di firma della legge, “aiuteranno la nostra risposta alle persone colpite dalla violenza di Putin”. “L’invasione di Putin dell’Ucraina – ha sottolineato Biden – ci ha unito in America e nel mondo”.

Ucraina, dove andranno i 13 miliardi stanziati dagli Stati Uniti

Come verranno impiegati gli oltre 13 miliardi di dollari che gli Usa hanno stanziato per l’Ucraina? Circa la meta, 6,5 miliardi di dollari, andranno al Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti in modo che possa schierare truppe nella regione e inviare attrezzature di difesa in Ucraina. Lo spiega la Cnn ricordando che gli Stati Uniti hanno schierato migliaia di truppe in tutta Europa, sia prima che durante l’invasione russa dell’Ucraina.

Per gli aiuti umanitari sono stanziati oltre 4 miliardi di dollari per i rifugiati in fuga dall’Ucraina e gli sfollati all’interno del Paese, oltre a fornire assistenza alimentare di emergenza, assistenza sanitaria e sostegno urgente alle comunità vulnerabili all’interno della regione. Verranno inoltre forniti quasi 1,8 miliardi di dollari per aiutare a rispondere alle esigenze economiche in Ucraina e nei paesi limitrofi, come la sicurezza informatica e le questioni energetiche.

“Grazie, una decisione storica”

“Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden ha firmato una legge che stanzia 13,6 miliardi di dollari per finanziare misure a sostegno dell’Ucraina. Questi fondi saranno utilizzati in particolare per aiuti militari e alimentari al nostro Paese. A nome del governo ucraino, grazie per questa decisione storica”. Ad affermarlo in un tweet è il premier ucraino Denys Shmyhal.premier-ucraina-tweet-aiuti-usa-2

Fonte : Today