Masters of the Universe, i registi confermano il live-action: “Sarà un adattamento fedele”

Nel corso di una intervista recentemente concessa a SlashFilm, i due registi Aaron e Adam Nee hanno avuto modo di parlare della loro versione in live-action di Masters of the Universe che adatteranno e dirigeranno per Netflix. I registi hanno promesso che il loro sarà un adattamento molto fedele della serie e che i fan rimarranno soddisfatti.

In questa nuova versione del live-action prodotta da Netflix a interpretare la parte di He-Man sarà Kyle Allen, emerso in mezzo a una serie di altri attori che hanno sostenuto i provini per il ruolo. Ecco cosa ha raccontato il regista Aaron Nee sul progetto:

È una proprietà intellettuale folle e selvaggia, e noi volevamo mantenerla folle e selvaggia. Come se avessimo dei personaggi stravaganti, ma ciò che volevamo mantenere era anche la gioia di provare quei giocattoli e vedere quei cartoni animati. Da bambini li abbiamo presi completamente sul serio, così abbiamo cercato di attingere a ciò che provavamo allora. Quel potere che ci faceva sentire e quella sorta di meraviglia con gli occhi spalancati per le cose incredibili che possono accadere, e i mondi incredibili che si possono incontrare. E così vogliamo quel lato folle, ma anche quella sorta di riverenza e amore, che abbiamo visto attraverso il filtro dei nostri occhi di bambini“.

Il regista ha quindi continuato a parlare del legame di certe persone con quell’universo e del mantenere tutto ciò che lo rendeva molto divertente:

Ed è a questo che cerchiamo di aggrapparci: cos’era quella scintilla dentro di noi da bambini? E così vogliamo che, nel suo nucleo, quella connessione umana di base sia la stessa senza dire: “Beh, siamo adulti ora. Quindi non possiamo avere un personaggio chiamato Ram-Man, non possiamo avere Fisto”. Invece sarà come, “No, avremo questo”. Come si fa a tirare dentro tutta la selvaticità e la follia di queste cose, senza rinunciare all’amore e all’affetto?“.

Le riprese del live-action di Masters of the Universe partiranno il prossimo giugno. Da quando Netflix ha acquistato il film dalla Sony la sceneggiatura è stata riscritta da David Callahan e i fratelli Nee.

Fonte : Everyeye