È stata svelata la nuova Serie 12 di Xiaomi

Arriva anche l’appuntamento di Xiaomi, dopo i lanci di tutte le principali rivali, ora tocca all’azienda cinese mostrare la gamma dei nuovi prodotti 2022. Dopo il successo dei modelli dell’anno scorso il colosso di Pechino ha infatti svelato la serie Xiaomi 12 composta, per il momento, da tre modelli: Xiaomi 12 Pro, Xiaomi 12 e Xiaomi 12X. In attesa della nostra recensione, che sarà pronta nei prossimi giorni, ecco tutto quello che c’è da sapere.

Le caratteristiche principali

I nuovi smartphone puntano chiaramente a diventare prodotti di riferimento soprattutto per i creativi digitali offrendo prestazioni di imaging sempre più elevate, in modo particolare la capacità di realizzare filmati cinematografici. Tutti i modelli sono equipaggiati di tripla fotocamera posteriore con un’ottica grandangolare da 50 megapixel.

In modo particolare il modello più evoluto Xiaomi 12 Pro monta l’innovativo sensore Sony IMX707 che grazie alle sue dimensioni (1/1,28”) riesce a catturare molta più luce rispetto al telefono del 2021, ma si porta in dote anche una messa a fuoco più veloce e precisa e una resa cromatica più realistica. Questo smartphone affianca alla camera principale altre due ottiche da 50 MP, una ultra-wide e una tele. Sui modelli Xiaomi 12 e 12X è invece presente una grandangolare da 13 MP e una macro da 5 megapixel.

Tra gli elementi distintivi di questi nuovi prodotti, Xiaomi afferma di aver incrementato in modo robusto l’algoritmo di intelligenza artificiale che offre un prezioso ausilio sia nella messa a fuoco dinamica sia negli scatti notturni. Inoltre, come sulla precedente famiglia di smartphone flagship, i dispositivi della serie Xiaomi 12 hanno mantenuto la modalità One-click AI Cinema che permette di utilizzare molte opzioni creative sfruttando le funzioni Parallel World, Freeze Frame Video e Magic Zoom. I video in 8K sono supportati sia sullo Xiaomi 12 che sul 12 Pro. Ovviamente il miglioramento delle prestazioni passa anche dal processore che sulla nuova serie è l’ultimo Snapdragon 8 Gen 1 per tutti i modelli tranne che per lo Xiaomi 12X che monta invece il più collaudato Snapdragon 870.

L’esperienza multimediale è assicurata anche dalla presenza di un Amoled Dot Display, classificato A+ dal portale DisplayMate, con supporto TrueColor, presente sull’intera gamma di telefoni. Il modello top di gamma Xiaomi 12 Pro ha uno schermo da 6,73 pollici con risoluzione WQHD+ e refresh dinamico da 1 a 120 Hz, mentre gli altri smartphone hanno display FHD+ da 6,28 pollici con tecnologia AdaptiveSync 120 Hz.

Fonte : Wired