I Fontaines D.C. reinterpretano One degli U2. Ascoltala qui

Sono una delle più apprezzate e innovative band irlandesi degli ultimi anni e hanno deciso di reinterpretare un brano che ha fatto la storia di un altro celeberrimo gruppo di Dublino: gli U2.

I Fontaines D.C. hanno pubblicato la loro incredibile reinterpretazione di One, il singolo della band di Bono e The Edge estratto dall’album Achtung Baby del 1991. La giovane band irlandese ha stravolto la canzone rendendola personale e affine alla loro produzione originale.

Il brano è stato al momento pubblicato all’interno di Apple Music ed è contenuto all’interno dello speciale Home Session for Apple Music. Ascoltalo qui:

Il prossimo 22 aprile i Fontaines D.C. pubblicheranno Skinty Fia, il nuovo attesissimo album. 

Skinty Fia è il seguito di A Hero’s Death del 2020, entrato al #2 in classifica in UK e nominato ai BRIT e ai GRAMMY, ed è il terzo lavoro della band prodotto da Dan Carey. La band si è imposta all’attenzione internazionale nel 2019 con l’esilarante album di debutto Dogrel, che è stato una delle uscite più acclamate dell’anno ed è entrato nella rosa dei candidati del Mercury Music Prize. Grazie alla poesia che infondono la loro musica e i testi, e ai loro intensi concerti dal vivo, i Fontaines D.C. si sono guadagnati la reputazione di una delle nuove band più fresche ed eccitanti degli ultimi anni; un terremoto giovanile irripetibile. Dopo aver ottenuto nomination ai BRIT (“Miglior gruppo internazionale”), ai GRAMMY (“Miglior album rock”) e ai prestigiosi Ivor Novello Awards (“Miglior album”), la band è tornata dopo il lockdown causato dalla pandemia per vendere tutti i 10.000 biglietti del loro concerto di ottobre all’Alexandra Palace di Londra e per poi concludere il lavoro su Skinty Fia.

Skinty Fia è una frase irlandese che può essere tradotta come “la dannazione del cervo” e la copertina dell’album presenta appunto un cervo, strappato dal suo habitat naturale e inserito in una casa, illuminato da una luce rossa artificiale. Il cervo gigante irlandese è una specie estinta e i pensieri della band sull’identità irlandese sono al centro dell’album. Mentre Dogrel era disseminato di istantanee dei personaggi di Dublino, e A Hero’s Death ha documentato lo sconvolgimento e la disconnessione che la band ha provato mentre viaggiava per il mondo in tour, in Skinty Fia i Fontaines D.C. si rivolgono alla loro irlandesità da lontano, mentre ricostruiscono le loro vite altrove. Per una band la cui città natale scorre nelle loro vene – “D.C.” sta per “Dublin City” – l’album li vede cercare di risolvere il bisogno di ampliare i propri orizzonti con l’affetto che ancora provano per la terra e le persone che si sono lasciati alle spalle.

Ci sono echi del rock ‘n’ roll di Dogrel e le atmosfere più cupe di A Hero’s Death, ma Skinty Fia è molto più ampio e cinematografico. I Fontaines D.C. sono una band in uno stato di costante evoluzione e questa volta il risultato è un album di stati d’animo mutevoli, intuizioni sorprendenti e maturità.

La tracklist di Skinty Fia:

Skinty Fia tracklist:

1. In ár gCroíthe go deo 
2. Big Shot
3. How Cold Love Is
4. Jackie Down The Line
5. Bloomsday
6. Roman Holiday
7. The Couple Across The Way 
8. Skinty Fia
9. I Love You
10. Nabokov 

Ascolta QUI il singolo Jackie Down The Line:

Fonte : Virgin Radio