Spider-Man: No Way Home, l’aliante di Goblin con la tecnologia Stark in un concept!

In questi mesi successivi all’uscita di Spider-Man: No Way Home, stanno emergendo sempre più segreti relativi alla lavorazione della pellicola con Tom Holland. L’ultima riguarda un dettaglio relativo al design di Green Goblin, che in questo film è tornato a essere interpretato da Willem Dafoe per la prima volta dopo la trilogia di Sam Raimi.

Ebbene, attraverso un post pubblicato sulla sua pagina Instagram, l’artista Josh Nizzi ha mostrato un suo concept art dell’aliante di Green Goblin, che inizialmente avrebbe dovuto inglobare le nuove tecnologie della Stark Industries. Il personaggio avrebbe messo le mani sulla tecnologia una volta piombato nell’universo cinematografico Marvel in cui Tom Holland è Spider-Man e modificato così il suo aliante per il suo nuovo piano criminale.

Questo è il progetto che mi ha deluso di più per essere stato tagliato da Spider-Man: No Way Home. Usando parti della tecnologia Stark, come i droni Mysterio, Goblin doveva migliorare il suo aliante. Ero super felice all’idea di mettere la sua maschera sul davanti per riecheggiare il suo aliante nei fumetti. Aiuta anche a farlo sembrare pazzo. Alla fine, penso che abbiano fatto la scelta giusta tagliandolo – ma amo ancora questo design“, ha scritto Nizzi in didascalia.

Ricordiamo che Spider-Man: No Way Home uscirà in digitale il 22 marzo e in versione fisica 4K Ultra HD, Blu-ray e DVD dal 12 aprile. Secondo quanto rivelato dalla stessa Sony, la versione home video di No Way Home includerà oltre 100 minuti di materiale bonus, compresi circa 20 minuti aggiuntivi con Andrew Garfield e Tobey Maguire: tuttavia non è stato specificato quanti di questi 20 minuti saranno dedicati ad eventuali scene inedite esclude dal montaggio definitivo del film e quanti ai dietro le quinte.

Nell’ultimo spot di No Way Home realizzato per l’home video troviamo anche scene con Garfield e Maguire.

Fonte : Everyeye