Di Maio: a Mosca sanzioni insostenibili

16.45
L’Europa sta attraversando”la più grave crisi politica,militare e umanitaria” dalla seconda Guerra Mondiale,ha detto il ministro degli Esteri Di Maio.
Di Maio ha aggiunto che si lavora a”una diversificazione delle fonti energetiche”,”negoziando un memorandum d’intesa con Algeria e Libia sulle rinnovabili e con la Tunisia sull’idrogeno verde”.
Dobbiamo aumentare la produzione di petrolio e gas subito.Sulle sanzioni:
Stiamo lavorando per costringere Mosca a fermare la guerra con sanzioni che saranno sempre più insostenibili”.
Fonte : Televideo