William Hurt: le reazioni del mondo di Hollywood alla scomparsa dell’attore Premio Oscar

Nel corso della notte è stata diffusa la notizia della morte di William Hurt, così non si è fatta di certo attendere la reazione del mondo di Hollywood e dello spettacolo in generale. L’attore era generalmente amatissimo che ha saputo imporre la propria forza a una serie di pellicole di successo negli anni ’80 ed era anche parte del MCU.

È con grande tristezza che la famiglia Hurt piange la scomparsa di William Hurt, amato padre e attore Premio Oscar, il 13 marzo 2022, una settimana prima del suo 72esimo compleanno. È morto serenamente, circondato dai suoi cari, per cause naturali. La famiglia richiede la privacy in questo momento“, così il figlio Will Hurt Jr. nell’annunciare al mondo la scomparsa del padre. Hurt nel 2018 aveva rivelato di avere un cancro terminale alla prostata che si era nel frattempo diffuso alle ossa, quindi la morte è da attribuirsi al degenerare della malattia.

Immediata la reazione di Hollywood, con messaggi diffusi sui social da attori come Mark Ruffalo, Patton Oswalt, Topher Grace, Russell Crowe che potete leggere comodamente nei post pubblicati in calce a questa news. Negli ultimi anni, Hurt era parte integrante dell’Universo Cinematografico Marvel nei panni del Generale Thaddeus “Thunderbolt” Ross, acerrimo nemico dell’Hulk con Edward Norton. Aveva ricoperto il ruolo da L’incredibile Hulk nel 2008 comparendo anche negli ultimi due film sugli Avengers, Infinity War e Endgame; l’ultima volta nei panni di Ross è stata in Black Widow nel 2021. Hurt vinse il Premio Oscar come miglior attore per Il bacio della donna ragno nel 1986.

L’attore è stato ricordato anche da un post pubblicato dai Marvel Studios. Ecco invece le parole di Topher Grace: “Sono grato di aver avuto l’opportunità di aver lavorato con William Hurt. Ammiravo così anto la sua recitazione e guardarlo impegnarsi di persona è stato indimenticabile. I miei pensieri sono per la sua famiglia“.

Fonte : Everyeye