Torino incredulo per il rigore su Belotti e la frase strappata a Guida: “È inaccettabile”

13 Marzo 2022

Nel dopo partita di Torino-Inter, i granata non ci stanno e protestano vivacemente per il rigore non concesso per l’intervento falloso di Ranocchia su Belotti. Il DS Vagnati svela la frase che gli ha detto l’arbitro Guida e sbotta: “È inaccettabile”.

78 CONDIVISIONI

Com’era prevedibile, il mancato rigore concesso al Torino nel finale di primo tempo del match contro l’Inter – quando il risultato era di 1-0 per i padroni di casa – ha lasciato dietro di sé una scia di polemiche roventi. Il fallo di Ranocchia su Belotti è apparso davvero netto, ma né l’arbitro Guida né l’addetto al VAR Massa, coadiuvato dall’AVAR Preti, hanno ritenuto sanzionarlo col calcio di rigore che avrebbe dato il doppio vantaggio ai granata e messo la gara in salita ripidissima per i nerazzurri.

Il match è poi finito 1-1, in virtù del pareggio acciuffato in extremis da Alexis Sanchez, ma in casa Toro non ci stanno e nel dopo partita lo sfogo del Direttore Sportivo Davide Vagnati è tanto calmo nei toni quanto duro nella sostanza: “Abbiamo rispetto per le decisioni, però è un dato oggettivo quello che è accaduto. Ci sono due errori clamorosi – spiega il dirigente granata ai microfoni di DAZN – non dare il rigore in tempo reale da parte dell’arbitro è un errore. È rigore prima e anche dopo, non me ne capacito. Non vorrei che il VAR sia un metro per aspettare che si venga chiamati“.

L’intervento falloso di Ranocchia su Belotti

Vagnati svela poi cosa gli ha detto Guida: “Sono andato dall’arbitro per chiedere spiegazioni, lui ha detto che dal VAR non l’hanno richiamato. Se c’è rigore deve fischiare l’arbitro per primo, altrimenti il VAR diventa una giustificazione. Non si può non fischiare un rigore del genere, l’Inter è una grande squadra e ha fatto una bella partita ma se c’è un rigore devono darcelo. Lui vede e dice andiamo avanti. È inaccettabile, era una partita che avevamo vinto“.

Leggi anche

Medel tragicomico, prende il pallone con le mani e l’arbitro non fa nulla: non c’è spiegazione

Successivamente si è presentato ai microfoni il tecnico Ivan Juric, che ha ribadito quanto espresso dal suo DS: “È l’ennesimo episodio, ci sono state tante situazioni dove siamo stati penalizzati. Questo qua è completamente inspiegabile, loro proveranno a spiegarlo ma è inspiegabile. Rigore netto, non si è capito perché non è stato fischiato“.

78 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage