Udinese-Roma 1-1: Pellegrini pareggia su rigore al 94esimo. Cronaca, commento e pagelle della partita

La Roma pareggia per uno a uno contro l’Udinese alla Dacia Arena. Risultato beffa per gli uomini di Cioffi che dominano i giallorossi sin dalle prime battute. La Roma mostra i soliti problemi in fase di costruzione e soffre costantemente la spinta dei friulani sulla corsia presidiata da Zalewski. A nulla sono serviti i cambi di Mourinho con la squadra mai realmente pericolosa con una trasmissione palla lenta, prevedibile e che spesso riportava il possesso nella zona difensiva. Al contrario l’Udinese era leggera e veloce in avanti, granitica in difesa. La Roma ha raggiunto il pareggio grazie alle parate di Rui Patricio, il migliore in campo e alla fredezza di Pellegrini che al 94esimo su calcio di rigore, assegnato per fallo di mano di Zeegelaar, ha salvato Mou dalla sconfitta. L’unica nota positiva della Roma nella settimana che porta al Derby è aver evitato una sconfitta che sembrava certa.

Udinese-Roma, la cronaca

15esimo Molina in corsa calcia da posizione defilata, Rui Patricio chiude bene sul primo palo. Sul calcio d’angolo seguente l’esterno argentino trova la rete del vantaggio bianconero. Molina si avventa sul pallone corto rinviato da Pellegrini e col sinistro a giro da fuori area batte Rui Patricio. Al 32esimo prima tiro in porta della Roma, con Sergio Oliveira che però dalla distanza non impensierisce Silvestri. Al 38esimo Udinese sfortunata a centimetri dal raddoppio. Zalewski perde palla dentro l’area di rigore, Makengo si gira e calcia. Il tiro del centrocampista trova prima l’incrocio dei pali su parata di Rui Patricio, il pallone poi sbatte sulla testa del portoghese per finire nuovamente sul palo prima del rinvio di Mancini. Al 75esimo la Roma si fa vedere in zona offensiva con le conclusioni di Pellegrini e Veretout entrambe però murate dalla difesa bianconera. Al 90esimo è strepitoso Rui Patricio a tenere in vita la Roma con una grandissima parata di piede su tiro di Samardzic. Al 93esimo Di Bello assegna un calcio di rigore alla Roma per un fallo di mano di Zeegelaar. Dal dischetto Pellegrini non sbaglia portando i giallorossi al pareggio. 

Tabellino e pagelle

Udinese (3-5-2): Silvestri 6; Perez 6 (dall’82’ Zeegelaar 5), Marì 6,5, Becao 7; Molina 7,5, Pereyra 6,5, Jajalo 6,5, Makengo 6,5 (dall’87’ Samardzic 6), Udogie 6; Deulofeu 7 (dall’87’ Pussetto 6), Beto 5. All.: Cioffi 7.

Roma (3-4-1-2): Rui Patricio 7; Mancini 6 (dall’85’ Perez s.v.), Smalling 6,5, Ibanez 5,5; Karsdorp 6 (dal 73’ Veretout 6), Oliveira 5 (dal 46’ El Shaarawy 5), Cristante 5, Zalewski 5 (dal 65’ Felix 5,5); Pellegrini 6,5; Abraham 5 (dal 65’ Shomurodov 6), Zaniolo 5. All.: Mourinho 5.

Marcatori: 15’ Molina (U); 90’+4 Pellegrini (R)

Ammoniti: Deulofeu (U), Makengo (U), Becao (U); Felix (R), Ibanez (R)

Arbitro: Di Bello

I top e flop giallorossi

Rui Patricio 7: Con delle ottime parate tiene a galla i giallorossi fino al pareggio.

Pellegrini 6,5: Non una bella partita del capitano romanista. Riscatta la sua prestazione mettendo in rete un calcio di rigore pesantissimo nel recupero.

Abraham 5: Cancellato dalla partita dai difensori bianconeri. 

Zalewski 5: L’Udinese attacca in massa dal suo lato e lui va in costante difficoltà. 

Fonte : Roma Today