Gianluca Farinelli sarà presidente della festa del Cinema di Roma

Era una delle nomine più attese ed il suo annuncio è arrivato, un po’ a sorpresa, durante l’inaugurazione della tredicesima edizione di Libri Come, all’Auditorium. “Abbiamo avuto la disponibilità di un grande intellettuale del mondo del cinema come Gianluca Farinelli di fare il presidente del Cda della Festa del Cinema”, ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. 

“Penso che Farinelli ed il Cda – ha aggiunto – sapranno fare le scelte migliori per rilanciare Roma come città del cinema. Ci aiuterà anche a sostenere le scelte del cinema in città, facendone tanto all’aperto durante l’estate romana. Occorre avere una visione strategica delle politiche culturali, ma anche una distanza ed un rispetto per l’autonomia della cultura e dei suoi specialismi”. 

Chi è Gianluca Farinelli

Bolognese, classe 1963, Farinelli dal dicembre 2000 è direttore della Cineteca di Bologna. Viene riconosciuto internazionalmente come uno dei maggiori esperti di restauro cinematografico e, durante il suo incarico cura anche l’archivio filmico. In tale veste ha diretto circa quattrocento progetti di restauro. Ha avuto un ruolo di primo piano nella nascita dell’Associazione delle Cineteche della Comunità Europea. E’ stato direttore del Bureau Recherche des films perdus, progetto di ricerca promosso dalle Cineteche europee per trovare, nel mondo, film perduti e che ha permesso l’identificazione di oltre seicento film appartenenti al patrimonio cinematografico europeo. E’ stato membro del direttivo dell’ACE Associazione Cineteche Europee (unico italiano).

Raggiunto dall’Ansa ha parlato di “un riconoscimento per niente scontato del lavoro fatto non solo da me, ma da tutta la squadra in questi anni a Bologna. Traguardo importante e, anche se sono stato corteggiato parecchio, molto inatteso”.

I commenti

Plauso unanime alla notizia della nomina. “La nomina del sindaco Gualtieri di Gianluca Farinelli a presidente della Festa del Cinema rappresenta una scelta di valore e competenza. Voglio ringraziare la presidente uscente Laura Delli Colli che in un momento difficile per la Festa ha garantito un ottimo lavoro, garanzia del successo dell’istituzione culturale”, ha dichiarato in una nota il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti. “La nomina di Gianluca Farinelli alla guida della Festa del Cinema di Roma è un’ottima notizia”. Così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, che aggiunge: “Farinelli è uno dei massimi esperti del settore che ha svolto un lavoro straordinario alla Cineteca di Bologna e che, sono sicuro, lavorerà molto bene a Roma. Nell’augurargli buon lavoro, ringrazio Laura Delli Colli per l’impegno con cui ha portato avanti la festa in questi anni difficili”.

“Farinelli saprà dare sicuramente lo spunto necessario perché Roma ritorni pienamente a essere l’epicentro del cinema italiano. Ci sono grandi scelte che ci aspettano per quanto riguarda questo settore e sono felice di sapere che avremo un uomo della sua professionalità e competenza al nostro fianco”, commenta l’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor. 

Fonte : Roma Today