In dieci tentano di rubare uno scooter, poi picchiano chi tenta di fermarli: violenza ai baretti di Chiaia

12 Marzo 2022

Indagini in corso da parte dei carabinieri per individuare i responsabili e ricostruire con precisione la dinamica di quanto accaduto nella notte.

10 CONDIVISIONI

Violenza nella notte ai baretti di Chiaia, noto luogo di ritrovo di giovani e giovanissimi napoletani, dove un gruppetto di circa 10 persone ha tentato di rubare uno scooter e ha poi malmenato coloro che erano intervenuti per fermarli. Intorno alle 2.30, una pattuglia dei carabinieri è intervenuta in vico Belledonne a Chiaia dove era stato segnalato un tentativo di furto e una rissa. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno appreso che, poco prima, un gruppo di circa 10 giovanissimi – verosimilmente minorenni – aveva tentato di rubare lo scooter che il proprietario di uno dei tanti locali della zona aveva parcheggiato in strada. Quando tre clienti del bar si sono accorti della situazione e sono intervenuti per fermarli, il gruppetto li ha aggrediti e malmenati, per poi darsi alla fuga. Le tre vittime del pestaggio non hanno riportato ferite gravi e hanno rifiutato le cure; le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto e individuare i responsabili sono affidate ai carabinieri della compagnia Napoli Centro.

I controlli dei carabinieri durante la movida a Chiaia

Non solo violenza a Chiaia: i carabinieri della compagnia Napoli Centro hanno passato al setaccio il quartiere, riscontrando diversi illeciti. In piazza dei Martiri, ad esempio, un 34enne di origini senegalesi è stato denunciato perché andava in giro con un coltello da cucina appeso alla cintura. Due i parcheggiatori abusivi denunciati alla Riviera di Chiaia, mentre un 20enne è stato denunciato per guida senza patente. Inoltre, ancora nella zona dei baretti, un locale è stato multato perché non ha rispettato l’ordinanza sindacale che impone la chiusura, il venerdì e il sabato, alle 2.30 e per non aver verificato i green pass dei clienti all’ingresso.

10 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage