Jung Ho-yeon, addio alle tute di Squid Game: ora veste bon-ton ma senza tacchi

12 Marzo 2022

Jung Ho-yeon, meglio conosciuta come l’attrice che in Squid Game ha ricoperto i panni del giocatore numero 67, è ormai una vera e propria diva che calca i palcoscenici internazionali. Ha partecipato agli AFI Awards Luncheon, spopolando con un look bon-ton e trendy.

0 CONDIVISIONI

Jung Ho-yeon è tra le star rivelazione dell’ultimo anno: ha raggiunto il successo con la serie di Netflix Squid Game, nella quale ha ricoperto i panni del giocatore numero 67, e oggi calca i red carpet internazionali come una diva. Nelle ultime ore, in compagnia degli ex colleghi del noto telefilm, ha preso parte agli AFI Awards Luncheon che si sono tenuti a Beverly Wilshire e per l’occasione ha dato il meglio di lei in fatto di look. Dagli esordi ad oggi il suo stile si è evoluto moltissimo: ha ormai detto addio alle iconiche tute vintage in bianco e verde, ora è un’icona fashion dall’animo bon-ton che ha tutte le carte in regola per diventare una vera e propria it-girl.

Il look bon-ton di Jung Ho-yeon

In occasione della cerimonia di premiazione degli AFI Awards Luncheon l’attrice di Squid Game ha puntato ancora una volta su un outfit firmato Louis Vuitton, Maison di cui è volto. Dopo l’abito con i cristalli di qualche settimana fa, ora ha preferito un completo super sofisticato ma allo stesso tempo trendy. Ha abbinato una gonna a tubo lunga fino alla caviglia e con dei nodi sul davanti a una camicia color crema, l’ha portata abbottonata fino al collo e al posto del cravattino ha usato un foulard logato in tinta con l’outfit. Niente tacchi a spillo, per completare il tutto ha scelto un paio di stivaletti di pelle senza tacco.

Jung Ho–yeon in Louis Vuitton

L’evoluzione di stile da Squid Game a oggi

Chi non ricorda le tute vintage bianche e verdi di Squid Game? Jung Ho-yeon è diventata famosa proprio grazie a quel look ormai considerato iconico ma, una volta terminata la serie, le è bastato pochissimo per rivelare il suo animo più glamour. Ha cominciato a posare sulle copertine di moda, ha sfilato per Louis Vuitton e sui social ha visto i suoi followers moltiplicarsi. Abiti principeschi, completi bon-ton, must-have di stagione: oggi Jung sembra avere tutte le carte in regola per diventare una it-girl. Del resto, fascino, bellezza e stile non le mancano, cosa avrebbe da invidiare alle star internazionali?

Leggi anche

Letizia di Spagna, addio borse bon-ton: in estate non può fare a meno della shopper low-cost

Jung Ho–yeon con i colleghi di Squid Game

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage