Cassano sentenzia: “Benzema più forte di CR7, ha l’istinto killer del 9 e la qualità di Zidane”

11 Marzo 2022

L’ex calciatore traccia una speciale classifica nella quale, tra i bomber più prolifici, inserisce anche l’attaccante francese del Real Madrid. Per lui Benzema ha qualcosa di più e spiega perché durante il collegamento alla Bobo Tv.

55 CONDIVISIONI

Antonio Cassano ha esaltato l’attaccante francese del Real Madrid, Karim Benzema, durante il collegamento alla Bobo Tv.

Diretto. Semplice nell’esposizione del pensiero. Schietto nell’utilizzo delle parole. Senza fare troppi complimenti. Antonio Cassano dice la sua verità durante il collegamento consueto alla Bobo Tv, discutendo di calcio con gli ex calciatori (e amici) Vieri, Adani, Ventola. L’occasione è data dal turno di Champions League che mercoledì scorso è stato caratterizzato da due eventi molto forti e da un seguito furente quanto avvelenato: l’eliminazione fragorosa del Paris Saint-Germain che, avanti di 2 gol tra andata e ritorno, è stato ribaltato dalla tripletta di Benzema; la strepitosa serata dell’attaccante francese; il dopo gara turbolento per l’atteggiamento aggressivo del presidente dei transalpini, Al-Khelaifi, nei confronti dell’arbitro e dei suoi assistenti.

La prestazione della punta (oltre alle prodezze e alla classe di Modric) ha fatto la differenza in una serata che sulla carta sembrava segnata, coi blancos addirittura spacciati dopo la rete di Mbappé. L’errore grossolano di Donnarumma che ha permesso alle merengues di riaprire l’incontro è la falla da cui la squadra di Pochettino ha iniziato a imbarcare acqua, fino ad affondare. Merito di Benzema, devastante per la sua qualità e per le sue doti di bomber che, almeno fino a quando ha avuto accanto a sé Cristiano Ronaldo, sono rimaste in parte offuscate.

Benzema decisivo in Champions, con la sua tripletta ha schiantato il Psg e qualificato ai quarti il Real Madrid.

“Per come io vedo il calcio – le parole di Cassano – credo che nel ruolo di centravanti sia molto più forte Benzema di Cristiano Ronaldo”. CR7, che al Manchester United non se la passa bene, deve aver sentito fischiare le orecchie. Qualcuno parlava di lui (l’ennesimo) ma usandolo come termine di paragone negativo. “Lui voleva far gol in tutti i modi, spaccava la porta, ma non aveva la qualità di Benzema. Karim è unico, dopo quello sta facendo vedere”.

Leggi anche

Partite Serie A 27 febbraio in TV su Sky e DAZN: calendario e orari, Lazio Napoli e Spezia-Roma

L’attaccante francese festeggiato dai compagni di squadra per le reti al Psg.

Non è finita. Ridimensionato il campione portoghese (sei volte Pallone d’Oro), Cassano traccia anche una personale e speciale classifica di numeri 9. E colloca Benzema tra quelli che – secondo lui – sono i primi cinque e più forti della storia. “Ronaldo, Van Basten, Lewandowski, Ibrahimovic… Lui c’è. Negli ultimi vent’anni è qualcosa di unico soprattutto se pensiamo che è il terzo marcatore più importante della Francia senza sei anni in Nazionale”. Manca l’acuto finale, il tocco alla Cassano. Arriva puntuale, carico di effetto e con un accostamento da brividi: “Benzema ha l’istinto killer del 9 e la qualità di Zidane”.

55 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage