Violentarono una 15enne in un B&b: condannato a 6 anni di carcere, si cerca ancora il complice

11 Marzo 2022

Avevano violentato sessualmente una ragazza di 15 anni in un bed and breakfast: l’episodio è avvenuto a maggio 2021 a Milano. Uno dei due ragazzi, un 22enne, è stato condannato a sei anni di reclusione.

0 CONDIVISIONI

Avevano violentato sessualmente una ragazza di 15 anni in un bed and breakfast: l’episodio è avvenuto a maggio 2021 a Milano. Uno dei due ragazzi, un 22enne, era stato arrestato lo scorso agosto. Nella giornata di oggi, venerdì 11 marzo, il tribunale di Milano è stato condannato a sei anni di reclusione con l’accusa di violenza sessuale di gruppo aggravata dalla “minore età della vittima”. Il pubblico ministero Pasquale Addesso aveva chiesto nove anni.

Al 22enne concesse le attenuanti generiche

La decisione è stata presa dal giudice dell’udienza preliminare di Milano Lidia Castellucci alla fine del processo con rito abbreviato. Al 22enne, difeso dall’avvocato Francesco Ciceri Contoli, sono state concesse le attenuanti generiche. Sulla base di quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, l’adolescente era stata avvicinata in zona Colonne di San Lorenzo ed era stata invitata, insieme a un amico, a trascorrere una serata in una stanza di un B&b.

Si cerca l’altro responsabile

L’amico della 15enne era poi andato via – sembrerebbe per fare la spesa – e non sarebbe stato presente al momento delle violenze. Una volta rientrato, ha raccontato di aver trovato l’amica nuda, stordita dall’alcol e avrebbe scoperto che i due ragazzi – oltre al 22enne, c’era anche un’altra persona che però risulta ancora latitante – avevano abusato della 15enne. La Squadra mobile di Milano era riuscita a risalire alle identità dei due responsabili grazie alle testimonianze della ragazza e dell’amico e soprattutto in base agli accertamenti relativi alle modalità in cui era stata presa in affitto la stanza.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage