Eurovision, Mahmood e Blanco costretti a tagliare Brividi

Per adattare la canzone agli standard imposti dalla competizione canora internazionale, Mahmood e Blanco rivedranno la loro Brividi per l’Eurovision 2022. La canzone subirà un taglio di circa 30 secondi, ma assicurano: “Vi giuriamo che sarà bellissima comunque”

In veste di vincitori della 72esima edizione del Festival di Sanremo, Mahmood e Blanco si sono aggiudicati di diritto un posto al prossimo Eurovision 2022 che si terrà al Pala Alpitour di Torino dal 10 al 14 maggio. Saranno loro a rappresentare l’Italia con la hit Brividi che però subirà alcune modifiche per adattarsi al regolamento del contest canoro internazionale. In particolare, la canzone di Sanremo 2022 che ha una durata di 3.19 minuti, verrà accorciata di 30 secondi. 

Brividi di Mahmood e Blanco cambia veste per l’Eurovision

Sanremo 2022, Mahmood e Blanco con Brividi: il testo

A dare la notizia ai fan italiani ed europei della coppia, e a tutti coloro che li hanno sostenuti a Sanremo e lo faranno anche al prossimo Eurovision, ci ha pensato lo stesso Mahmood che, nel corso di una diretta in compagnia di una delle più celebri radio italiane, ha ammesso che Brividi subirà alcune piccole modifiche prima di approdare alla competizione canora europea e cercare nuovamente di raggiungere il gradino più alto del podio. La canzone di Mahmood e Blanco verrà ridotta di una trentina di secondi, visto che il regolamento di ESC 2022 non prevede l’iscrizione in gara di performances con una durata superiore ai 3 minuti, mentre la stessa Brividi ruba ben 19 secondi di ascolto in più.

Le parole di Mahmood

Mahmood a Dubai: la dichiarazione per l’Ucraina dall’Expo. VIDEO

“Sì c’è un problema tecnico per l’Eurovision”, ha ammesso Alessandro Mahmood incalzato dalle domande degli speaker di Radio Italia, “La canzone è troppo lunga. Stiamo cercando in tutti i modi di accorciarla. Abbiamo provato a dire: ‘Ok, l’ultima parte la cantiamo senza base…’. Niente, sono proprio 3 minuti e dopo non so, ti chiudono le tende“. Mahmood e Blanco sono, tra un’intervista e l’altra, incessantemente al lavoro su una riedizione di Brividi, accompagnati ancora una volta dall’estro creativo del producer Michele Zocca, alias Michelangelo. “Sta cercando di fare l’impossibile” ha commentato Mahmood proprio a proposito del musicista che abbiamo visto anche al pianoforte sul palco dell’Ariston, “Lui dovrà tagliare 30 secondi e in una canzone sono tanti. Avrete quindi una versione diversa da quella del Festival, ma vi giuriamo che sarà bellissima comunque“.

Mahmood e Blanco ancora TRA I favoriti alla vittoria di ESC 2022

%s Foto rimanenti

Fonte : Sky Tg24