[SPOILER] The Batman: Greg Fraser commenta la spettrale scena con Barry Keoghan ad Arkham

In attesa delle conferme ufficiali sul sequel di The Batman, il cui annuncio definitivo sembra davvero dietro l’angolo considerando quanto il film stia ‘macinando’ al box office in questi giorni, Greg Fraser ha commentato la spettrale scena con Barry Keoghan ad Arkham.

L’acclamato direttore della fotografia, quest’anno candidato agli Oscar 2022 per il suo lavoro in Dune, ha parlato di cosa ha significato per lui girare una delle sequenze più chiacchierate del film di Matt Reeves con protagonista Robert Pattinson: “Questa Gotham è un ribollente pozzo nero di criminalità, vero? Cavolo, quella scena di ‘presentazione’ è stata molto interessante, un piccolo scorcio su cosa può annidarsi in quel manicomio. Insomma, l’opportunità era troppo ghiotta per non coglierla. E sono molto soddisfatto di come l’abbiamo realizzata, seguendo il vecchio adagio del ‘non mostrare’. In fondo in fondo, lo spettatore non vuole vedere tutto. A volte vedere tutto può togliere una grossa dose di bellezza all’atto del guardare un film. Che dire di altro, ho adorato questo film. Amo Matt come regista e ci sono tante altre storie da raccontare in questa città … mi sento molto fortunato ad avere la possibilità di tornare in questo mondo“.

Joker è stato presentato in The Batman nella penultima scena del film, nella quale sembra stringere un’alleanza con l’Enigmista. Dopo l’annuncio ufficiale della serie tv su Pinguino, i fan non vedono l’ora che la Warner Bros. ufficializzi definitivamente un sequel per Robert Pattinson, con Reeves e Fraser di nuovo insieme per un’altra indagine a Gotham City.

Ma a proposito del lavoro di Greg Fraser e Matt Reeves e l”atto del guardare un film’ menzionato dal direttore della fotografia, ecco perché Batman registra le sue azioni con telecamere nascoste nelle lenti a contatto.

Fonte : Everyeye