Salgono sul tetto e minacciano di darsi fuoco per scongiurare la demolizione della loro casa

Sono saliti sul tetto, con una tanica di benzina, e hanno minacciato di darsi fuoco. Un gesto estremo, disperato, quello di tre persone, due donne di 50 e 52 anni e del loro nipote 25enne, per cercare di evitare l’abbattimento delle loro casa. 

Già, perché questa mattina le forze dell’ordine convocate dal prefetto e dal questore, si erano recate in via San Giacinto, a Frascati, per eseguire la demolizione di un villino, perché ritenuto con abusi edilizi. A questo punto, però, è partita la protesta. A sorvegliere la questione sul piano dell’ordine pubblico, il reparto mobile dei carabinieri. Sul posto anche i vigili del fuoco e i sanitari del 118. Nessuno è rimasto fertito e la famiglia sta tentando di ottenre una mediazione sulla vicenda. 

ruspa2-3

ruspa-13

Fonte : Roma Today