Borse:bruciati 156 miliardi,Milano 23,9

22.34
Giornata pesante per le Borse europee che hanno scontato la delusione per l’ andamento dei colloqui fra Ucraina e Russia vedendo svanire la prospettiva di una pace a breve e per la decisione della Bce di accelerare la riduzione del Quantitative Esing
Dei 156 miliardi di euro di capitalizzazione, calcolati sulla flessione dell’1,69% dell’indice d’area sull’indice Stoxx600. Piazza Affari oggi ha visto le maggiori perdide del Vecchio Continente con un -4,2% e ha visto andare in fumo 23,9 miliardi di capitalizzazione.
Fonte : Televideo