Mourinho applaude la Roma ma ammette: “Non meritavamo il risultato del primo tempo”

10 Marzo 2022

José Mourinho ha parlato al termine della gara vinta dalla sua Roma contro il Vitesse nell’andata degli ottavi di finale di Conference League. Lo Special One è soddisfatto ma ammette che nel primo tempo gli avversari avrebbero meritato il gol.

0 CONDIVISIONI

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara vinta dalla sua Roma nell’andata degli ottavi di Conference League contro il Vitesse. Il tecnico portoghese si è mostrato felice davanti alle telecamere per essere riuscito a conquistare una vittoria fuori casa esaltando la prova di alcuni giocatori, come Mkhitaryan, ma anche Cristante che è entrato benissimo nella ripresa. Lo Special One ha sottolineato però come sia stato difficile giocare su un campo come quello degli olandesi: “È stato molto difficile giocare, molto difficile creare, avere sicurezza nel possesso palla, però nella ripresa è andata meglio ma è stato molto difficile”.

Leggi anche

Mourinho squalificato per due giornate dopo le urla a Pairetto: decimato lo staff della Roma

Mourinho infatti ha messo in evidenza proprio le difficoltà della squadra avuta nei primi 45 minuti dove il Vitesse ha sfiorato il vantaggio in almeno un paio di occasioni: “Abbiamo controllato il secondo tempo, ma nel primo tempo il Vitesse ha avuto un risultato immeritato, non abbiamo fatto niente per segnare – ha sottolineato il tecnico – Siamo stati fortunati in qualche situazione, poi nella ripresa abbiamo controllato”. Il tecnico portoghese già sapeva che avrebbe vinto la partita nella ripresa: “Nella ripresa non ho mai avuto la sensazione di prendere gol, mentre nel primo tempo ero già felice di chiudere 0-0”.

L’allenatore della Roma infatti sa benissimo che la squadra sta crescendo tantissimo e lo dimostrano gli ultimi risultati positivi visti nelle recenti gare dei giallorossi: “Cerchiamo di costruire dal primo giorno, ora per la prima volta abbiamo trovato un po’ di stabilità – ha aggiunto ancora l’allenatore portoghese – Vedo una squadra più compatta e abbiamo più soluzioni, la squadra capisce meglio quello che deve fare, è più pragmatica e siamo meno naif, nel momento di difficoltà abbiamo reagito bene”.

0 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage