Raccolta pubblicitaria, il 2022 si apre in calo per la stampa

Stampa, cala la raccolta pubblicitaria: guadagnano solo i mensili (+5%)

La stampa inizia l’anno con la raccolta pubblicitaria in calo. Dopo un 2021 chiuso con un positivo +4%, il nuovo anno, nel mese di gennaio, ha registrato una flessione generale. I dati dell’Osservatorio Stampa FCP segnano, infatti, un fatturato pubblicitario del mezzo in generale pari a -2,8%. In particolare, i quotidiani nel loro complesso registrano un andamento a fatturato del -0,7%.  

Osservatorio-Stampa-FCP-Gennaio-2022
 

Le singole tipologie segnano rispettivamente:

La tipologia Commerciale nazionale ha evidenziato +2,4%.

La pubblicità Commerciale locale -5,3%.

La tipologia Legale ha segnato +21,9%.

La tipologia Finanziaria ha segnato -3,9%.

La tipologia Classified ha segnato -13,3%.

I periodici nel loro complesso registrano un andamento a fatturato del -13,9% sul 2021. 

Le singole tipologie segnano rispettivamente:

Settimanali -27,1%

Mensili +5,0%.

Altre Periodicità -23,3%.        

Leggi anche: 

Guerra Russia-Ucraina, allarme luce, gas e petrolio: “Sarà una nuova Sarajevo”

Guerra, Bertinotti: “Non solo di Putin, colpa anche della Nato”. E’ così? Vota

Guerra, Italia ininfluente. Ecco perché Draghi e Di Maio non contano niente

Ucraina, Di Liddo (Cesi): “Spiragli diplomatici, ma il rischio atomico è alto”

Guerra Ucraina, Biden verso l’accordo con l’Iran. E ora tratta pure con Maduro

Veronica Ferraro su Affari presenta la nuova collection di body “Sunrise”

Guerra in Ucraina, appello al Papa per la pace del poeta Franco Arminio. VIDEO

Bper Banca, annunciato l’ingresso nella Net-Zero Banking Alliance

Tim, al via un programma didattico contro il fenomeno delle fake news

Farmindustria, le imprese del farmaco unite sul tema della natalità

Fonte : Affari Italiani