Liguria: i musei che fanno crescere e divertire i bambini

L’Acquario di Genova – Oltre a offrire uno scenario meraviglioso della vita sotto la superfice marina e punto di riferimento ed attrazione ormai affermata del panorama ligure, L’Acquario di Genova vengono organizzate attività complementari interamente dedicate ai bambini e studenti che hanno la possibilità di vivere esperienze uniche a contatto con la biodiversità, la scienza ed anche la storia delle esplorazioni oceaniche. Numerose sono le iniziative proposte; laboratori di chimica, visite guidate all’interno di aree “dietro le quinte”, a cui i visitatori dell’acquario non possono accedere, ed incontri “ravvicinati” con alcune specie marine dell’acquario. 

Museo Luzzati, Genova – Negli affascinanti spazi di Porta Siberia, presso il porto antico di Genova, ha sede il Museo Luzzati, centro espositivo di riferimento per le opere di Emanuele Luzzati, celebre illustratore, fumettista e scenografo. Il museo ospita le diverse esposizioni di Luzzati ed altri artisti, ma si propone anche come officina didattica e laboratorio di sperimentazione continua. Quotidianamente vengono tenuti corsi per bambini di tutte le scuole, e nei weekend viene data la possibilità anche alle famiglie di sperimentare le tecniche creative degli artisti esposti; tecniche come il frottage, il collage a strappo, il ritaglio e l’arte dell’acquerello, di cui si può fare esperienza in prima persona. 

Museo Archeologico del Finale, Finale Ligure – Se ci si sposta a Finale Ligure ad esempio, provincia di Savona, si può fare un tuffo nel passato di ben 350mila anni… Il Museo Archeologico del Finale permette ai ragazzi di vivere esperienze archeologiche alla riscoperta di antichi reperti del passato. Il museo organizza laboratori didattici dedicati ai bambini di tutte le età, dove possono sperimentare il mestiere dell’archeologo ed entrare in contatto con antiche culture ed usanze passate lontane. Il museo, totalmente rinnovato, offre numerosissimi reperti a partire dal Paleolitico fino ad arrivare al medioevo. Numerosi sono anche i giochi organizzati per i più piccoli che stimolano la cooperazione, la scoperta, l’educazione, e la possibilità di assistere a dimostrazioni pratiche di diverso genere, durante le quali si possono manipolare repliche dei materiali esposti e vivere un’esperienza da veri archeologi. 

Museo della Ceramica, Savona – A Savona invece è possibile visitare il Museo della Ceramica. L’esposizione vanta una collezione di opere dalla singolare bellezza ed eleganza, manifestazione di una lunga tradizione che ha legato per anni le città di Savona ed Albisola. Il Servizio educativo del Museo d’Arte di Palazzo Gavotti organizza ogni anno laboratori didattici per le scuole, ragazzi e famiglie. Grazie a percorsi tematici e laboratori interattivi, si ha la possibilità di sperimentare l’affascinante tecnica della lavorazione della ceramica in tutti i suoi aspetti. Un percorso articolato su quattro livelli, permette alle famiglie con bambini di scoprire l’arte divertendosi.

Per maggiori informazioni: www.lamialiguria.it

Fonte : TgCom