Ancelotti dopo Real Madrid-Psg: “È venuta fuori una notte spettacolare, siamo contenti”

La serata al Santiago Bernabeu non ha deluso le grandi aspettative. Dopo novanta minuti più recupero, il Real Madrid ha battuto in rimonta il Paris Saint-Germain (3-1), guadagnandosi così l’accesso ai quarti di finale di Champions League dopo una partita spettacolare. Per Carlo Ancelotti è stato facile trovare gli aggettivi per descrivere la partita e la serata vissuta: “Questa è stata una serata speciale perché abbiamo vinto dopo una partita difficile e complicata, soprattutto dopo il gol di Mbappé. Abbiamo sofferto molto nel recupero palla all’inizio ma di base abbiamo sofferto poco, tranne in qualche uno contro uno con Mbappé. Poi con il lavoro di pressione in attacco, che avevamo studiato in allenamento, è arrivato l’episodio del pareggio e la partita è cambiata. C’era bisogno del primo gol. Dopodiché l’atmosfera è completamente cambiata. È venuta fuori una notte spettacolare: siamo felici“.

Benzema: “Questa qualificazione ce la siamo meritata. La dedichiamo ai tifosi”

Man of the match, neanche a dirlo, è stato Karim Benzema, autore di una tripletta con cui ha steso il PSG. Queste le sue parole al termine della partita: “Questa vittoria è per i tifosi che ci hanno dato una grande spinta per tutto il match. È stata difficile, ma tutti abbiamo spinto fino alla fine. Questa qualificazione ce la meritiamo“. Poi ha commentato l’episodio con Donnarumma da cui è scaturito il gol del momentaneo 1-1: “Donnarumma non ha fatto un errore. L’episodio è merito della pressione della squadra”, come ha detto anche Ancelotti. Infine, Benzema ha commentato il suo traguardo personale: con i gol di oggi, il francese ha superato Alfredo Di Stefano: “Sono molto orgoglioso di avere eguagliato una leggenda come lui”. 

Fonte : Sky Sport