Cormac McCarthy pubblicherà due romanzi 16 anni dopo La Strada

Attraverso un articolo pubblicato sul prestigioso New York Times, è stato reso noto che il grande scrittore americano Cormac McCarthy metterà fine al suo lungo periodo di silenzio durato ben 16 anni (dalla pubblicazione de La Strada) pubblicando non uno ma due romanzi nel corso del 2022. Saranno due parti di un’unica grande storia.

All’età di 88 anni, McCarthy pubblicherà The Passenger e Stella Maris, descritti come le due parti di un’unica grande storia che verrà pubblicata separatamente dallo storico editore dello scrittore, Alfred A. Knopf. I romanzi racconteranno la storia tormentata di due fratelli, Bobby e Alicia Western, dilaniati dall’eredità del padre, un fisico che ha contribuito alla costruzione della bomba atomica, e dall’amore ossessivo che affligge entrambi.

Il libro sarà l’occasione per un allontanamento di McCarthy dai suoi soliti temi per addentrarsi nella storia della matematica e della fisica, la natura della realtà e della coscienza, se religione e scienza possano coesistere, e della relazione tra genio e follia. “Sta esplorando elementi di filosofia e le più grandi domande della vita più direttamente sulla pagina“, ha detto il pubblicista di Knopf Reagan Arthur. Sarà anche la prima volta che McCarthy costruirà la narrazione attorno a un personaggio femminile. In Stella Maris affronterà la psicologia di Alicia Western, un prodigio della matematica, la cui intelligenza spaventa le persone e le cui allucinazioni appaiono in forma di personaggi, ognuna con la propria voce.

The Passenger uscirà il 25 ottobre 2022 ed è ambientato nel 1980 a New Orleans. Lungo 400 pagine, la storia vede Bobby tormentato dal suo passato, da suo padre e sua sorella, mentre si imbatte nel mistero di un aereo precipitato nel Mississippi e realizza di aver scoperto qualcosa di terribile, quando degli uomini in completo si presentano alla sua porta.

Stella Maris verrà pubblicato il 22 novembre successivo e in 200 pagina racconterà la storia di Alicia. Il romanzo è strutturato interamente come un dialogo tra la protagonista e il suo psichiatra nel 1972, dove una Alicia 20enne e candidata a fare un dottorato in matematica all’Università di Chicago riceve una diagnosi di schizofrenia.

Ricordiamo che al cinema Cormac McCarthy è stato tradotto tra gli altri dai fratelli Coen con Non è un paese per vecchi e da John Hillcoat con La Strada. McCarthy ha anche scritto la sceneggiatura di The Counselor di Ridley Scott.

Fonte : Everyeye