Questi telefoni vintage ti arredano casa e funzionano davvero

Nell’epoca degli smartphone avere un telefono fisso in giro per casa è diventato quasi superfluo, eppure sono ancora milioni le famiglie che in casa ne conservano uno. Perché allora non sfruttare la presenza di una linea telefonica domestica per ospitare tra le mura di casa un dispositivo che sia anche un complemento d’arredo originale e pieno di personalità? I telefoni vintage hanno proprio questo scopo: sono progettati con un’estetica che guarda al passato e a un mondo antecedente a quello di Internet, eppure funzionano perfettamente ancora oggi.

Cornette, cavi a spirale, scocche in bachelite, selettori a disco e suonerie a campanella hanno costituito gli elementi centrali dei telefoni per più di un secolo — da fine 1800 fino alle porte del millennio. Oggi sono co-protagonisti di un rinascimento vintage di ampia portata e si ritrovano all’interno di prodotti perfetti per arredare la casa ma anche la scrivania dell’ufficio.

Non antiquariato, ma omaggi a un’epoca passata; il look insomma ricalca quello dei decenni passati, ma la tecnologia di selezione dei numeri è compatibile con gli standard attuali — compreso il voice over ip delle forniture in fibra. Abbiamo scelto i prodotti più evocativi in circolazione, ordinandoli dal più al meno vintage e chiudendo con le proposte dedicate a chi non ha una linea telefonica fissa ma può solo sullo smartphone.

Fonte : Wired