Angelina Jolie, dopo l’Ucraina a sostegno dello Yemen: “Questa guerra non va dimenticata”

Dopo essersi battuta per i rifugiati ucraini, nelle ultime ore Angelina Jolie ha voluto ricordare un altro sanguinoso conflitto attualmente in corso in Yemen. L’attrice attraverso un post su Instagram ha voluto ricordare quanto tutte le guerre siano ugualmente orribili per chi le subisce.

Postando una serie di foto e video in cui vengono mostrate le conseguenze del conflitto sui civili, la Jolie ha scritto: “Mentre continuiamo a guardare gli orrori che si svolgono in Ucraina e chiediamo la fine immediata del conflitto, sono in Yemen per sostenere altre persone che hanno un disperato bisogno di pace. Questa guerra non va dimenticata. Qui c’è una delle peggiori crisi umanitarie nel mondo, con un civile ucciso o ferito ogni ora nel 2022. Un’economia devastata dalla guerra e oltre 20 milioni di yemeniti che dipendono dall’assistenza umanitaria per sopravvivere”.

E sottolineando ancora una volta la difficile situazione dei rifugiati ha aggiunto: “Questa settimana un milione di persone sono state costrette a fuggire dall’orribile guerra in Ucraina. Una situazione scioccante che ci insegna una cosa: non possiamo essere selettivi a proposito di chi meriti il nostro sostegno e la difesa dei propri diritti. Tutti meritano la stessa compassione. Le vite delle vittime civili dei conflitti hanno ovunque lo stesso valore. Dopo sette anni di guerra, anche il popolo dello Yemen ha bisogno di protezione, sostegno e, soprattutto, pace”.

A proposito di guerra in Ucraina, Mila Kunis e Ashton Kutcher hanno raccolto ben 17 milioni di dollari per i rifugiati in fuga da questo scellerato conflitto iniziato più di 10 giorni fa nel cuore dell’Europa.

Fonte : Everyeye