Simone Inzaghi spiazza tutti su Dzeko: “L’ho voluto preservare per Torino-Inter”

8 Marzo 2022

Simone Inzaghi è soddisfatto della prestazione dell’Inter in casa del Liverpool e sull’eliminazione afferma: “Tra andata e ritorno non siamo stati inferiori ai Reds”.

14 CONDIVISIONI

C’è grande rammarico in casa Inter per l’eliminazione dalla Champions League. I nerazzurri hanno vinto 1-0 a Liverpool ma non sono riusciti a ribaltare il 2-0 della sfida d’andata in favore dei Reds e il pass per i quarti di finale è andato agli uomini di Jurgen Klopp. La squadra campione d’Italia ha tenuto bene il campo e ha giocato senza paura ad Anfield Road ma non è bastato per ribaltare la situazione.

Simone Inzaghi ha commentato così la prova dei suoi ragazzi ai microfoni di Sky: “Credo che ci sia un grande rimpianto, abbiamo voluto con tutte le nostre forze il quarto di finale, abbiamo preso la miglior squadra d’Europa insieme a Bayern e City, ce la siamo giocata ad armi pari ma paghiamo l’ultimo quarto d’ora della partita di andata. C’è rimpianto per l’ultimo quarto d’ora, a San Siro i primi settantacinque minuti meritava altro e poi si è preso gol su palla inattiva su calcio d’angolo non colpita benissimo, poi il secondo gol ci ha piegato le gambe nella gara di andata. Ad Anfield ce la siamo giocata nel migliore dei modi e usciamo fortificati contro una squadra fortissima”. 

Subito dopo il gol di Lautaro Martinez è arrivata l’espulsione di Alexis Sanchez, che ha complicato i piani dei nerazzurri per la fase finale del match: “Nel nostro momento migliore è arrivata l’espulsione di Sanchez. Ma non c’è rimpianto per non averlo sostituito, mi serviva in campo e non lo avrei mai cambiato in una serata del genere”.

Leggi anche

Klopp ammaliato dall’Inter: “Sono fatti per queste partite, per fortuna non li incontreremo più”

Sulla scelta di non schierare Edin Dzeko nella fase finale della gara ha pesato l’importanza della gara di domenica in campionato contro il Torino, per questo motivo nella fase finale gli uomini offensivi schierati sono stati Correa e Vecino: “Ho cercato di preservare Dzeko che sarà decisivo contro il Torino e quindi nella mia testa ho dovuto fare anche altri calcoli. Non ho riservato l’1-0 ma ho cercato di mantenere viva la partita, magari anche da calcio piazzato”.

Infine, in merito ai due infortuni di stasera Inzaghi ha confermato che Stefan de Vrij e Marcelo Brozovic hanno avuto un “indolenzimento muscolare”: le loro condizioni saranno valutate già da domani in vista del rush finale in campionato.

14 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage