Kiev,Oms:200 strutture sanità a rischio

15.11
Sono più di 200 le strutture sanitarie ucraine lungo le linee di conflitto e l’Oms evidenzia come la possibilità di offrire assistenza ai malati e ai feriti sia diventata molto difficile.
In certe aree”si rischia l’interruzione dei servizi sanitari”,ci sono segnalazioni di strutture”distrutte o danneggiate”.Tre importanti impianti di ossigeno sono stati chiusi e le forniture a rischio ostacolano anche la cura di pazienti Covid.Scarseggiano medicinali salvavita e posti letto.Si rischia aumento focolai tra rifugiati e sfollati
Fonte : Televideo