Accoltella il marito a un fianco durante una lite: arrestata una donna di 46 anni

15 Gennaio 2022

Una donna di 46 anni è stata arrestata con l’accusa di aver accoltellato il marito a un fianco, al culmine della lite: l’uomo è stato trasferito d’urgenza in ospedale.

11 CONDIVISIONI

Ha accoltellato il marito al culmine di una lite: è accaduto a Mediglia, comune alle porte di Milano. A essere arrestata è una donna di 46 anni. L’uomo è stato trasferito in codice rosso al pronto soccorso del San Raffaele di Milano. Secondo le prime informazioni ottenute, non sarebbe in pericolo di vita. I medici però hanno valutato di tenerlo ancora sotto osservazione.

La donna è stata arrestata dai carabinieri

La 46enne è stata arrestata dai carabinieri: per lei le accuse sono di lesioni aggravate. L’episodio risale all’11 gennaio. Durante un litigio, la 46enne ha preso un coltello da cucina – una lama da trenta centimetri – e lo ha colpito a un fianco. L’uomo, nonostante le sue condizioni, è riuscito a chiamare le forze dell’ordine. Sul posto sono accorsi i carabinieri, ma anche i medici e i paramedici del 118. L’arma del delitto è stata trovata dai militari ed è stata sequestrata. Non sono ancora i chiari i motivi del litigio che hanno poi portato all’aggressione. Nelle prossime ore saranno ascoltate sia la vittima, ancora sotto osservazione, che la presunta colpevole.

A Mascali arrestata una 48enne

Un episodio simile è avvenuto a Mascali, in Sicilia: una donna di 48 anni è stata arrestata a febbraio 2021 con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti. La 48enne è stata accusata di aver aggredito il marito: lo avrebbe colpito con un martello e poi lo avrebbe accoltellato. Il litigio sarebbe esploso dopo che, sul cellulare dell’uomo, erano state trovate delle foto di una ex fidanzata. Anche in quel caso, il 68enne era stato trasferito d’urgenza in ospedale: aveva riportato vari traumi alla testa e in altre parti del corpo. Nell’abitazione sono stati trovati il martello e il coltello.

11 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage