Amanti condannati per adulterio (secondo la sharia): alla donna 100 frustate, all’uomo 15

Frustati in pubblico per aver fatto sesso (da fedrifraghi). Succede nella provincia indonesiana di Aceh dove a due amanti sono state inflitte punizioni corporali come previsto dalla sharia. La pena però non è stata la medesima: la donna ha infatti ricevuto ben 100 frustate, mentre l’uomo “solo” 15. La giustificazione? “Durante il processo non ha ammesso nulla, negando tutte le accuse” ha detto ai giornalisti Ivan Najjar Alavi, a capo della divisione investigativa presso l’ufficio del pubblico ministero di East Aceh. Per questo motivo, ha aggiunto, i giudici “non sono in grado di dimostrare se fosse colpevole”.

I due sarebbero stati sorpresi in atteggiamenti intimi in una piantagione di olio di palma nel 2018. Inizialmento l’uomo era stato condannato a 30 frustrate, ma la pena è stata ridotta in Appello. Secondo l’agenzia France-Presse la fustigazione della donna sarebbe stata interrotta perché il dolore era insopportabile. La provincia di Aceh è l’unica in Indonesia a prevedere questo tipo di punizioni per chi trasgredisce la legge islamica. Oltre all’adulterio sono puniti anche il consumo di alcol, il gioco d’azzardo e il sesso tra gay o prima del matrimonio. 

Fonte : Today