Young Sinner: Paul Verhoeven farà un nuovo thriller erotico US 30 anni dopo Basic Instinct

Trent’anni dopo il successo mondiale di Basic Instinct, Paul Verhoeven farà un nuovo thriller erotico negli Stati Uniti collaborando col suo sceneggiatore di fiducia Edward Neumeier, che ha già scritto RoboCop e Starship Troopers.

Il film, al momento intitolato Young Sinner – che potrebbe finire con l’essere anche il titolo definitivo – sarà ambientato a Washington. Secondo le dichiarazioni di Neumeier, la storia è la seguente: “Il film è ambientato a Washington, DC, e segue la storia di una giovane donna che fa parte dello staff di un potente senatore. Sarà attirata in una rete di intrighi e pericoli internazionali, e ovviamente ci sarà anche un po’ di sesso“, ha scherzato Neumeier.

L’intenzione di Verhoeven e Neumeier è quella di “innovare” il genere del thriller erotico, e sarà interessante vedere come riuscirà il leggendario cineasta olandese a realizzare la sua arte estrema negli Stati Uniti del 2022: in questi anni Verhoeven ovviamente non si è fermato, eppure gli ultimi successi – il thriller erotico Elle e il nunsploitation Benedetta – sono stati realizzati entrambi in Europa. Secondo il rapporto, Verhoeven e Neumeier hanno già preso contatto con diverse fonti a Washington al fine di iniziare la produzione nei prossimi mesi.

Per altri approfondimenti guardate il trailer di Benedetta, già disponibile in home-video fuori dall’Italia: se masticate il francese, e amate il cinema di Paul Verhoeven, è inutile dire che si tratta di un film imperdibile, l’unico vero erede de I diavoli di Ken Russell.

Fonte : Everyeye