Milan fuori dalla Champions, è ultimo nel girone: il Liverpool domina a San Siro

7 Dicembre 2021

Milan fuori dalle coppe europee. I rossoneri a San Siro sono stati sconfitti dal Liverpool e sono fuori dalla Champions League. Gol di Tomori, Salah e Origi.

453 CONDIVISIONI

Il Milan è fuori dalle coppe europee. I rossoneri a San Siro sono stati sconfitti 2-1 dal Liverpool, che ha vinto tutte le partite del girone. Il secondo posto se lo prende l’Atletico Madrid. Il Cholo Simeone vince 3-1 in casa del Porto con un gol di Griezmann e passa agli ottavi di finale. Inutile il gol di Tomori. Per i Reds a segno Salah e Origi.

La partita è complicata. Il Milan con tanti assenti sfida una delle squadre più forti d’Europa, una squadra che in Champions non ha sbagliato un colpo. Il turnover di Klopp è limitato, ma c’è. Pioli è costretto a modificare ancora il suo undici titolare. Messias, Diaz e Krunic alle spalle di Ibrahimovic. Nel Liverpool in attacco con Mané e Salah c’è Origi, decisivo nel weekend contro i Wolves. Il Liverpool in campo è messo bene e fa la partita, il Milan alla prima occasione colpisce. Tonali con un lancio straordinario trova Ibrahimovic, che non riesce a divincolarsi, ma calcia in porta, il tiro è deviato in angolo. Sugli sviluppi di quel corner arriva il gol di Tomori che di testa svetta e insacca su una respinta di Alisson. Manca l’affondo, non c’è il colpo del ko e arriva il pari del Liverpool che sfrutta un errore totale del Milan. Kessié e Theo Hernandez non sono attenti, Maignan non è perfetto, Salah non sbaglia, 1-1.

Nella ripresa il Milan cerca il gol della vittoria, ma subito passano i Reds con Origi che al 55′ sfrutta un errore della difesa milanista e da buona posizione non può sbagliare. Contemporaneamente arriva il gol dell’1-0 dell’Atletico Madrid sul Porto. Per i rossoneri si complica tremendamente. Sul 2-1 Klopp toglie Salah e Mané. La Premier si appresta a vivere un momento importante con una lunga serie di partite da giocare e i big rifiatano. Per il Milan ci sarebbe una mezza chance, quantomeno per tornare in partita.

Leggi anche

Pioli contraddice Florenzi: “Campo di San Siro inadatto, anche Klopp ha detto ‘cacchio'”

Ma manca tutto al Milan, che solo un paio di volte riesce a essere pericoloso. Lo è quando Ibra imbecca Messias, anticipato da un ottimo Alisson, e quando Kessié ha un buon varco che però non sfrutta, mentre l’Atletico fa 2-0 con Correa e blinda il posto agli ottavi di finale, e poi firma pure il 3-1. Milan ultimo nel girone, fuori pure dall’Europa League, che disputerà il Porto. Atletico Madrid secondo alle spalle del Liverpool.

453 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage