L’Inter fallisce l’esame Real Madrid: 2-0 al Bernabeu, nerazzurri secondi nel girone

7 Dicembre 2021

Un film già visto. Le reti di Kroos e Asensio mandano l’Inter al tappeto e permettono al Real Madrid di blindare la prima posizione del gruppo D.

38 CONDIVISIONI

Un film già visto. Esattamente come accaduto nella sfida d’andata, l’Inter ha perso contro il Real Madrid pur giocando meglio della squadra di Carlo Ancelotti ma non riuscendo mai a piegare la resistenza della difesa madridista e di Courtois. Le reti di Kroos e Asensio hanno permesso ai Blancos di blindare la prima posizione del gruppo D e relegare i nerazzurri nell’urna della seconde classificate. I ragazzi di Simone Inzaghi sono rimasti in partita fino all’espulsione di Barella ma non hanno superato l’esame Bernabeu.

L’Inter si è mostrata da subito in partita e ha conquistato subito la metà campo avversaria ma poco dopo il 15′ Toni Kroos ha trovato il gol del vantaggio con un grande tiro dal limite che non ha lasciato scampo ad Handanovic. Quello segnato dal centrocampista tedesco è il 1000° gol del Real Madrid in Coppa dei Campioni/Champions League. I nerazzurri non si sono fermati dopo lo svantaggio e hanno sempre tenuto il pallino del gioco ma hanno sempre mancato il passaggio negli ultimi 16 metri o la conclusione in porta. Quella di stasera per i Blancos è la partita con più tiri subiti (13) senza subire gol nel primo tempo di una gara di Champions dalla stagione 2003/2004.

I nerazzurri erano partiti bene anche nella ripresa ma dopo il cartellino rosso a Barella la situazione si è complicata e con un uomo in meno i campioni d’Italia in carica hanno fatto più fatica a impensierire la difesa dei merengues.

Leggi anche

L’Inter vince e si diverte, Spezia battuto 2-0: le firme di Gagliardini e Lautaro

Marco Asensio ha messo in ghiaccio il risultato per il Real con un fantastico tiro dal limite dopo due minuti dal suo ingresso in campo al posto di Rodrygo: lo spagnolo ha mandato la palla a baciare il palo sulla destra di Handanovic prima di finire nel sacco. Gran bel gol e applausi del Santiago Bernabeu.

Il tabellino di Real Madrid-Inter

RETI: 17′ Kroos, 79′ Asensio.

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro (71′ Camavinga), Kroos (78′ Valverde); Rodrygo (78′ Asensio), Jovic (78′ Diaz), Vinicius. Allenatore: Ancelotti.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries (46′ Dimarco), Barella, Brozovic (60′ Vidal), Calhanoglu (60′ Vecino), Perisic; Lautaro Martinez (66′ Gagliardini), Dzeko (60′ Sanchez). Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Felix Brych.

38 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage