Tensione tra Allegri e Morata, il tecnico bianconero a muso duro: “Devi stare zitto”

5 Dicembre 2021

Tensione tra Morata e Allegri nel corso di Juventus-Genoa. Il tecnico bianconero sostituisce l’attaccante spagnolo e va a muso duro con lui: “Devi stare zitto”.

64 CONDIVISIONI

La Juventus ha battuto 2-0 il Genoa centrando la sua seconda vittoria consecutiva dopo il successo sul campo della Salernitana. I bianconeri hanno trionfato grazie al gol di Cuadrado e quello di Dybala nella ripresa. Ma nel corso della partita c’è stato un momento della partita che ha fatto letteralmente infuriare Massimiliano Allegri. Quasi a fine gara il tecnico bianconero ha richiamato più volte Morata ma senza mai ricevere risposte. L’attaccante spagnolo era andato faccia a faccia con Biraschi che fa notare all’arbitro l’atteggiamento dell’attaccante bianconero.

Così Chiffi lo ammonisce, e Morata inizia a protestare. Allegri gli dice di smetterla e di non parlare più, ma Morata lo ignora. Motivo per cui il tecnico livornese ha deciso di sostituirlo immediatamente con Kean. Nelle immagini trasmesse in diretta, si vede l’ex Atletico uscire dal campo e discutere animatamente con Allegri. I microfoni a bordo campo raccolgono tutto: “Hai regalato un fallo, fai casino e devi stare zitto – ha tuonato Allegri trovando la risposta rabbioso di Morata – Perché, non ho fatto nulla. Ma cosa ho fatto?”.

Morata ha poi guadagnato le scalette che portano alla panchina rincuorato dai compagni di squadra. Uno scontro verbale che arriva dopo tutte le bellissime parole che Allegri aveva speso nei confronti dell’attaccante spagnolo prima della gara contro la Salernitana, sottolineando come non riuscisse ad accettare le critiche nei confronti del giocatore che contro l’Atalanta, secondo il tecnico livornese, era stato il migliore in campo. Questa sera lo spagnolo non è riuscito a trovare il gol perché più volte chiuso da un grandissimo Sirigu che ha sbarrato la porta alla Juventus in più occasioni prima di crollare nella ripresa non potendo nulla sul diagonale di Dybala che ha poi chiuso la gara sul 2-0 per i bianconeri.

64 CONDIVISIONI

Fonte : Fanpage