Tomorrowland, la visionaria idea di Walt Disney che ispirò il film con George Clooney

Tomorrowland non fu certo il successo che Disney sperava: il film con George Clooney non riuscì a convincere critica e pubblico, risultando deludente anche al botteghino: un insuccesso che richiama in un certo senso quello a cui andò incontro il primo progetto su cui il film poggia le sue basi, un’idea originale di Walt Disney in persona.

Nel film del 2015 vediamo infatti i nostri protagonisti trovarsi in un mondo futuristico situato in una dimensione spaziotemporale esterna alla nostra: a Frank e Casey toccherà quindi svelare i segreti che si celano dietro questa misteriosa realtà, che come prevedibile celerà un background tutt’altro che rassicurante.

L’idea di Tomorrowland, però, nasce appunto da un progetto ideato e mai portato a termine da Walt Disney: si sarebbe trattato, nelle idee del papà di Topolino, di una vera e propria città del futuro in cui esporre nuove tecnologie sviluppate da alcune industrie sviluppate proprio nelle vicinanze del parco. Un’idea da cui sarebbe poi nato EPCOT (Experimental Prototype Community of Tomorrow), il parco a tema aperto poi nel 1982, quasi 20 anni dopo la morte del nostro Walt.

Eravate a conoscenza di questo retroscena sulla città del futuro vista nel film con George Clooney? Fatecelo sapere nei commenti! Qui, intanto, trovate la nostra recensione di Tomorrowland.

Fonte : Everyeye